Comunità energetiche: sul piatto 2,2 miliardi di euro di contributi

Proseguono gli incontri del progetto “Concerti”, che vede sempre più imprenditori interessati. Il prof. Olivero: «Un anno di tempo, per accedere agli incentivi»

Dopo il successo di Salmour e Castelletto Stura, la settimana scorsa si è registrato il pienone anche alle serate informative organizzate a Dogliani e Cervere. Prosegue senza intoppi quindi il cammino del progetto “Concerti”, che a breve porterà alla costituzione di 8 grandi Comunità energetiche da cabina primaria in 21 Comuni, per la produzione, lo scambio e il consumo di energia elettrica da fonti rinnovabili. Nel corso delle prime serate, riservate agli imprenditori, i relatori Sergio Olivero, dell’Energy Center del Politecnico di Torino, e Claudio Ambrogio, sindaco di Bene Vagienna e presidente del Consorzio Bealera Maestra (Ente aggregatore del progetto) hanno illustrato l’ingresso nella fase operativa. I tecnici hanno esposto ai rappresentanti di numerose tra le più importanti realtà imprenditoriali locali l'entità dei guadagni previsti, a fronte degli investimenti e dei contributi in arrivo, rispondendo ovviamente anche alle numerose domande giunte dalla platea. «Il decreto per la creazione e lo sviluppo delle Comunità energetiche è stato pubblicato nel mesi di gennaio di quest’anno dal Ministero dell'ambiente e della sicurezza energetica – ha spiegato il prof. Olivero –. Nel documento sono contenute tutte le specifiche alle quali bisogna attenersi per organizzare le Comunità energetiche ed accedere ai contributi. Scorrendo il testo, emerge che l'8 aprile si aprirà il portale web del “Gse” dedicato alla registrazione delle nuove Comunità energetiche. Questo portale chiuderà a marzo 2025. C’è quindi un anno di tempo per iscrivere le Comunità energetiche ed accedere ai contributi previsti. Sul piatto ci sono 2,2 miliardi di euro, da distribuire in totale sui Comuni italiani con meno di 5 mila abitanti»

21 Comuni, per 8 grandi Comunità energetiche
Maggiori informazioni sul progetto sono reperibili visitando la pagina web https://progettoconcerti.it/. Fanno parte del grande progetto condiviso i Comuni di Magliano Alpi, Genola, Salmour, Farigliano, Bastia, Dogliani, Castelletto Stura, Clavesana, Cigliè, Rocca Cigliè, Cervere, Narzole, Carrù, Piozzo, Margarita, Sant’Albano, Morozzo, Montanera, Bene Vagienna, Lequio Tanaro e Rocca de’ Baldi.

Chirurgia Laser Difetto Visivo

Chirurgia laser per correggere il tuo difetto visivo: scopri se sei idoneo

Miopia, astigmatismo, ipermetropia, presbiopia - Non lasciare che la paura di togliere gli occhiali ti impedisca di fare le cose che ti piacciono: vieni l’8 e 19 aprile al Centro Abax di Cuneo per...

Villanova: la Pro loco si è presentata alla popolazione

È stata presentata nel tardo pomeriggio di sabato la nuova Proloco villanovese e il suo direttivo. Ad introdurre la nuova realtà è stato il sindaco Roberto Murizasco che ha ribadito il supporto...

Big bench: anche Dogliani e Ceva tra i finalisiti del contest “Art Challenge”

Il Palablack Miroglio Fashion di Alba ha ospitato, oggi pomeriggio (13 aprile), la premiazione del primo contest "Art Challenge", organizzato dal Big Bench Community Project, la Fondazione che si occupa della promozione e della...

A Ceva furti nei negozi nella notte: rubati alcuni telefonini

Alcuni locali del centro storico di Ceva sono stati "visitati" dai ladri nella notte appena trascorsa. Ignoti si sono introdotti, forzando gli ingressi, all'interno di un negozio di telefonia e di un fruttivendolo. Nel...

Mondovì: sboccia la Primavera – FOTO E PROGRAMMA DELLA FIERA

È cominciata la Fiera di Primavera 2024. Sabato 13 e domenica 14 aprile a Mondovì un weekend floreale, con 400 espositori tra florovivaisti, produttori agricoli, auto-moto e mezzi agricoli, giochi per bambini, laboratori, talk,...
Nord Sud Castello Cigliè

Nord vs Sud: la disfida dei vini “Al Castello” di Cigliè

Venerdì scorso si è svolto il secondo appuntamento delle “4 sere Al Castello” di Ciglié, con l’intero ristorante dedicato all’evento “Bolle al buio - Sicuri di essere grandi intenditori di bollicine?”, in cui vini...