Elezioni regionali, nel Comitato di Cirio c’è Robaldo

regionali comitato cirio robaldo

Non è candidato e ribadisce che non ha la tessera in tasca. «Ma sono un liberale cuneese - dice -, ed è naturale che sostenga come presidente un liberale cuneese». E infatti non si stupisce nessuno che Luca Robaldo sostenga la candidatura di Alberto Cirio alla presidenza della Regione Piemonte. Del resto, il percorso professionale di Robaldo in Regione, nella segreteria di Cirio, non è mai stato un mistero. La notizia, semmai, è che la sua posizione ora sia ufficiale: è stata annunciato oggi che è parte del Comitato per la lista civica del presidente uscente.
Se non è "sceso in campo", poco ci manca: quantomeno è a lato, a supporto della squadra. E si dice anche con un ruolo molto più importante: c'è chi lo indica espressamente tra gli strateghi che hanno messo insieme i pezzi della lista civica "del presidente", ovviamente quelli cuneesi, che dovrebbe includere - fra gli altri - la sindaca di Frabosa Soprana Jole Caramello, il sindaco uscente di Busca Marco Gallo (il primo che, un anno e mezzo fa, "tirò la volata" a Robaldo nella corsa alla Provincia) e la consigliera comunale cuneese Maria Laura Risso, che siede in maggioranza con "Centro per Cuneo" in appoggio alla sindaca PD Patrizia Manassero.
«Il mio impegno amministrativo è esclusivamente civico - afferma Robaldo - e questa ispirazione mi consentirà di guardare alle proposte programmatiche senza velature di appartenenza partitica, come avviene sia in Provincia sia in Comune. Il Comitato lavorerà affinché il mondo liberale torni ad avere rappresentanza in Consiglio Regionale e questa è per me - che, appunto, liberale sono da sempre - un'ottima notizia: significa che a palazzo Lascaris siederanno persone la cui coscienza critica aiuterà a non far prevalere interessi particolari».

Robaldo, a Mondovì, è "sindaco civico" che nel 2022 aveva per avversari sia il Centrodestra che il Centrosinistra. Sempre Robaldo, in Provincia, ha vinto le elezioni 2022 contro il Centrodestra grazie al sostegno del Centrosinistra. E infine, oggi, Robaldo si schiera per Cirio alle Regionali 2024. Un vortice che può far spappolare gli equilibri politici, quantomeno a Cuneo. «Guardo all’interesse della nostra terra - chiosa Robaldo - , con uno spirito che prescinde dagli schieramenti di partito. La Granda da sempre è riconosciuta per la capacità da parte di tutti gli eletti di collaborare tra loro, senza distinzione di schieramento, ed anche dopo le regionali sono certo che si seguirà questo schema virtuoso».

E quali effetti può avere a Mondovì, sulla stessa maggioranza, nella compagine di Mondovì in Movimento? La scelta di Robaldo imbarazza o mette in difficoltà? Gabriele Campora: «No, nessun imbarazzo. La fiducia riposta fino ad oggi nel sindaco non verrà certo meno per questa sua presa di posizione ideale, che son certo non comporterà alcuna difficoltà e ingerenza partitica nell'Amministrazione e nel Patto Civico».

Il Comitato Promotore della Lista Civica “CIRIO PRESIDENTE - Piemonte Moderato e Liberale” nasce da un gruppo di soggetti fondatori che rappresentano le diverse aree civiche di Torino e del Piemonte, il mondo del volontariato, della sanità e dei sindaci del territorio. Il Comitato rappresenta l’espressione innanzitutto di cinque formazioni civiche con esperienza già consolidata sul territorio: i Moderati con il sindaco di Leinì, Renato Pittalis, Torino Bellissima con il consigliere della Città Metropolitana di Torino, Enrico Delmirani, Piemonte nel Cuore con Gian Luca Vignale, l’Area cattolico popolare con il sindaco di Pragelato e dirigente nazionale di Tempi Nuovi, Giorgio Merlo ed in rappresentanza dell’Area centrista liberale piemontese il sindaco di Montalenghe, Rita Ladu. Il Comitato, che raccoglie esponenti di tutti i territori piemontesi, si colloca nel solco della tradizione civica, moderata e liberale del Piemonte, con particolare attenzione ai temi della sanità, dell’ambiente, della solidarietà e dei diritti. In particolare sulla sanità, il Comitato si pone come motore di proposte e portatore di valori in difesa della sanità pubblica grazie alla presenza, tra i fondatori, di alcune figure di spicco della sanità piemontese: Franca Fagioli, Direttrice del dipartimento di patologia e cura del bambino dell’ospedale Regina Margherita di Torino, l’oncologa Paola Varese, primario del reparto di Medicina Interna ad indirizzo oncologico dell’Ospedale di Ovada, nell’Alessandrino, il dott. Roberto Venesia, medico di medicina generale e segretario della FIMMG Piemonte che rappresenta i medici di famiglia, il dott. Giuseppe Palena segretario regionale Fimp Piemonte, la federazione dei pediatri ed il dott. Mario Minola, già Direttore dell’Ospedale di Novara e Direttore della Sanità piemontese e Michele Colaci, Presidente nazionale di Confapi Salute. Qualificata anche la schiera di amministratori a sostegno di questo progetto tra cui spiccano il presidente della Provincia di Cuneo, Luca Robaldo, e il Presidente della Provincia e sindaco di Asti, Maurizio Rasero. Completano il quadro esponenti autorevoli del mondo dell’imprenditoria e delle relazioni internazionali tra cui Antonio Zacchera, uno dei più importanti imprenditori nel mondo del turismo nel Verbano Cusio Ossola, Federico Maria Gastaldi, Presidente della fondazione del giornale “La Sesia” nel vercellese e Luigi Florio, ex sindaco di Asti, avvocato e oggi Presidente dell’associazione Italia Israele. I componenti del Comitato Promotore presentano il simbolo su sfondo blu con la scritta bianca “Lista Civica CIRIO Presidente”, e le parole “Piemonte Moderato e Liberale”, espressione delle varie sensibilità raccolte nella formazione che, con l’importante rappresentanza del mondo civico, delle professioni e dell’impresa, rappresentano il vero carattere distintivo della lista civica che, come è ben noto, si pone l’obiettivo di allargare il consenso al di fuori del perimetro tradizionale dei partiti che compongono la coalizione di centrodestra. Prosegue intanto il percorso per completare la definizione dei candidati della lista che scenderanno in campo e che includerà anche alcuni promotori del Comitato, nonché molti sindaci dei territori piemontesi i cui nomi saranno resi noti nelle prossime settimane.

_________

VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO?
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM - CLICCA QUI
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE WHATSAPP CLICCA QUI

Chirurgia Laser Difetto Visivo

Chirurgia laser per correggere il tuo difetto visivo: scopri se sei idoneo

Miopia, astigmatismo, ipermetropia, presbiopia - Non lasciare che la paura di togliere gli occhiali ti impedisca di fare le cose che ti piacciono: vieni l’8 e 19 aprile al Centro Abax di Cuneo per...

Villanova: la Pro loco si è presentata alla popolazione

È stata presentata nel tardo pomeriggio di sabato la nuova Proloco villanovese e il suo direttivo. Ad introdurre la nuova realtà è stato il sindaco Roberto Murizasco che ha ribadito il supporto...

Big bench: anche Dogliani e Ceva tra i finalisiti del contest “Art Challenge”

Il Palablack Miroglio Fashion di Alba ha ospitato, oggi pomeriggio (13 aprile), la premiazione del primo contest "Art Challenge", organizzato dal Big Bench Community Project, la Fondazione che si occupa della promozione e della...

A Ceva furti nei negozi nella notte: rubati alcuni telefonini

Alcuni locali del centro storico di Ceva sono stati "visitati" dai ladri nella notte appena trascorsa. Ignoti si sono introdotti, forzando gli ingressi, all'interno di un negozio di telefonia e di un fruttivendolo. Nel...

Mondovì: sboccia la Primavera – FOTO E PROGRAMMA DELLA FIERA

È cominciata la Fiera di Primavera 2024. Sabato 13 e domenica 14 aprile a Mondovì un weekend floreale, con 400 espositori tra florovivaisti, produttori agricoli, auto-moto e mezzi agricoli, giochi per bambini, laboratori, talk,...
Nord Sud Castello Cigliè

Nord vs Sud: la disfida dei vini “Al Castello” di Cigliè

Venerdì scorso si è svolto il secondo appuntamento delle “4 sere Al Castello” di Ciglié, con l’intero ristorante dedicato all’evento “Bolle al buio - Sicuri di essere grandi intenditori di bollicine?”, in cui vini...