Politica
stampa

OLTRE LA CRONACA - «Ora però non facciamo del Santuario un pellegrinaggio di nostalgici»

La riflessione di Enersto Billò: «Auspico che resti meta di turismo religioso. E non altro».

OLTRE LA CRONACA - «Ora però non facciamo del Santuario un pellegrinaggio di nostalgici»

Un’improvvisa ondata di notorietà si sta riversando sul nostro Santuario di Vicoforte (o “di Mondovì presso Vicoforte”?) per la tumulazione a sorpresa, nella cappella di san Bernardo, delle salme di Vittorio Emanuele III e della consorte Elena del Montenegro rientrate dall’esilio per concessione del Presidente della Repubblica. Immediate e inevitabili le polemiche al riguardo. Qui da noi c’è chi evidenzia il lato positivo del fatto compiuto: cioè l’occasione per far meglio conoscere – di riflesso – un grandioso tempio di fede, di arte e di storia a noi caro. Ma c’è pure chi avverte il disagio per una scelta avvenuta in segreto benché riguardasse tutti coloro che – dalla diocesi e da una vasta plaga – guardano al Santuario come a un centro di affezione e di secolare devozione. 

Ulteriori particolari su L'Unione Monregalese del 20 dicembre 2017

OLTRE LA CRONACA - «Ora però non facciamo del Santuario un pellegrinaggio di nostalgici»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento