Finalmente apre a Ceva l’Ufficio avanzato della Questura

L’ex-sede della Polstrada da lunedì riapre con una nuova veste

Finalmente apre a Ceva l’Ufficio avanzato della Questura
Finalmente apre a Ceva l’Ufficio avanzato della Questura

Finalmente apre a Ceva l’Ufficio avanzato della Questura. Da lunedì 15 febbraio, l’ex-sede della Polstrada di Ceva riapre come Ufficio avanzato della Questura di Cuneo. Il via libera è arrivato con la firma del decreto del questore di Cuneo e l’avallo del capo della Polizia. Una buona notizia per tutto il territorio, dunque, attesa almeno da giugno, quando venne annunciata ufficialmente la riconversione della Polstrada cebana in presidio della Questura.

Era il 22 giugno 2020 e a Ceva, durante la visita del capo della Polizia, Gabrielli, alla presenza del ministro Dadone, e del vicepresidente della Regione, veniva siglato un protocollo d’intesa con il quale il Distaccamento di Polizia stradale di Ceva, chiuso per “spending review” un anno fa, veniva riconvertito in un “avamposto” della Questura di Cuneo. «Finalmente, dopo un lungo e travagliato percorso durato un anno esatto, la Polizia riapre a Ceva con una nuova veste – spiegano dal sindacato SIULP di Cuneo –. Una battaglia che abbiamo combattuto a fianco del sindaco di Ceva e di tanti primi cittadini del territorio. L’Ufficio avanzato sarà operativo ad inizio della prossima settimana, dando servizi alla popolazione del comprensorio, con una squadra amministrativa presente sul territorio, in grado di emettere titoli di Polizia e volta ai controlli amministrativi. Ringraziamo il capo della Polizia e le forze politiche che hanno dato ascolto alla gente del territorio».

«Il territorio vedrà finalmente operativo il presidio di PS tanto atteso - afferma oggi la Dadone - . Ringrazio il Capo della Polizia e gli agenti, con cui ho avuto un contatto costante, per la costanza e l’impegno nel raggiungimento del risultato».

Da lunedì 15 febbraio, dunque, il presidio cebano della Questura di Cuneo aprirà i battenti: saranno 6 gli agenti impiegati, che offriranno servizi amministrativi, come ad esempio il disbrigo delle pratiche di rilascio passaporti e porto d’armi, ma saranno operativi anche per il controllo sul sistema viario e in attività di presidio del territorio del comprensorio.

 

LEGGI ANCHE

«La Polstrada di Ceva diventerà presidio della Questura ad inizio 2021»

 

 

 

 

___

VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO?
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM - CLICCA QUI
Sì, voglio le top news gratis ogni settimana - ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER - CLICCA QUI



Scopri anche

“C’è una bomba in Stazione a Fossano”, ma è un falso allarme

"C'è una bomba in Stazione a Fossano". Una telefonata anonima nella serata di ieri, giovedì 1° dicembre, ha fatto scattare l'allerta. Presso la Stazione ferroviaria fossanese sono intervenuti i Carabinieri e la Polizia ferroviaria,...

A gennaio 2023 torna a Mondovì il Raduno di Mongolfiere dell’Epifania

Il cielo di Mondovì, Città delle Mongolfiere, si riempirà ancora una volta di palloni colorati. Dal 6 all’8 gennaio 2023 torna l’evento volante che ogni anno tiene l’intera città col naso all’insù: il Raduno...

Progetto da 250 mila euro per efficientamento energetico di scuola e spogliatoi

«L’opportunità è davvero interessante e siamo determinati a provarci» con queste parole il sindaco di Magliano, Marco Bailo, annuncia la partecipazione del Comune al bando “Cse 2022, Comuni per la sostenibilità e l’efficienza energetica”....

Giocando con… la Croce Bianca, a Ceva

Torna, il 3 dicembre a Ceva, “Giocando con la Croce Bianca”, il pomeriggio in cui bambini e ragazzi, dalla prima Elementare alla terza Media, potranno diventare soccorritori per un giorno e utilizzare presidi di...