Calcio, Giorgio Michelotti sarà il prossimo allenatore del Carrù

Il ds Livio Ballauri: "Continueremo senza fusioni con altre società"

Giorgio Michelotti sarà il prossimo allenatore del Carrù calcio per il campionato di Seconda Categoria nel 2022-23. L'annuncio arriva dalla stessa società granata, che saluta quindi Roberto Borghese. «Purtroppo nel calcio succede, sono state quattro stagioni intense e abbiamo sempre lavorato in sintonia», commenta il ds carrucese Livio Ballauri. «Dopo aver perso quest'anno la qualificazione play off per un punto ci siamo incontrati e, da entrambe le parti, non c'era più quella vera convinzione nel proseguire. A nome di tutta la società ringrazio Borghese per l'ottimo lavoro svolto: è un mister preparato in tutto e a lui va un grande in bocca al lupo per il suo futuro sportivo. Si separano le strade sportive ma non sicuramente l'amicizia cresciuta in questi anni».

Michelotti arriva a Carrù dopo l'esperienza alla Margaritese in Prima (e, in precedenza, le stagioni passate sulla panchina di San Michele Niella e Monregale tra settore giovanile e prima squadra). Con lui lo raggiungeranno i collaboratori Nicola Vigna e Matteo Gonella.

«Carrù – prosegue Ballauri – è una piccola realtà, che però ormai da anni disputa campionati di tutto rispetto. Siamo consapevoli di avere attorno a noi società importanti  con cui siamo grati di collaborare. Siamo in Seconda categoria, dove è la passione che ci fa correre a cercare lo sponsor e i giocatori. Anche questo è il bello del calcio. In questo periodo tenere in vita una squadra senza un settore giovanile è durissima e ne approfitto per complimentarmi con il Carrù Magliano per il lavoro svolto. Sono stato personalmente contattato da più società per fusioni e altre forme di sinergie: ne sono grato, ma, come sempre sostenuto, ho espresso la mia posizione di contrarietà».