“Open day” e Bazar di Natale alla Primaria di Bastia

Mercoledì 11 dicembre torna l’annuale appuntamento, in una scuola “bella e vera”, che fa sporcare mani e piedi e accende il desiderio di conoscenza

Smorzatosi da poco il suono della prima campanella, già si vola verso il “Bazar di Natale”, la festa suggerita dalle scuole Waldorf, che alla Primaria di Bastia, si terrà quest’anno mercoledì 11 dicembre. Come sempre sarà una giornata speciale, con laboratori condotti da genitori, insegnanti e colleghi della Secondaria di primo grado di Carrù e con l’allestimento di una bancarella dei manufatti preparati a scuola dai bambini e a casa da entusiasti e operosissimi nonni. Nel pomeriggio poi si terrà il concerto di Natale, con l’esibizione del coro degli alunni e degli adulti: familiari che già hanno cominciato a trovarsi alla sera per rigorose prove sotto la guida della dolce ed appassionata maestra di musica. Anche quest’anno, all’occasione festosa degli auguri, si aggiungerà l’opportunità di visitare la scuola e di avere a disposizione un’insegnante che illustrerà le caratteristiche di una piccola scuola di campagna che, senza voler apparire migliore, nutre sovente la soddisfazione di essere un po’ fuori dagli schemi e dalle mode. Una scuola bella e vera che fa sporcare le mani e i piedi, che accende il desiderio di conoscenza e lo vivifica con esperienze semplici che fanno però gioire il cuore. Graziati da un lungo e tiepido autunno infatti è stato bello salire sulle colline ad inebriarsi dei colori delle vigne, infilarsi nelle cantine per carpire ai produttori i segreti di un buon vino, raccogliere la meliga e le pietre del Tanaro, avvicinarsi al lavoro dei contadini nei campi. Anche San Michele e San Martino sono stati festeggiati a dovere e in questi giorni i laboratori di manualità tenuti alla “Casa protetta” stanno regalando come sempre l’opportunità di stupirsi e di commuoversi. Appuntamento per tutti all’11 di dicembre, felici di accogliervi!