Riaperto il Pronto soccorso di Ceva, visita di Icardi. Vaccini, campagna per gli over 60

«In questi giorni stiamo procedente con più di 4000 vaccinazioni al giorno, oltre gli standard». Intanto sono partite 18 mila lettere di persuasione agli over 60 dell'ASL CN1 che non risultano vaccinati

Icardi Ceva

Riaperto il Pronto soccorso di Ceva

Lunedi 19 luglio ha riperto il Pronto soccorso di Ceva con orario 8-20: «Per le 24 ore valuteremo in seguito, anche in relazione alla campagna vaccinale» ha sottolineato il direttore generale dell'Asl, Giuseppe Guerra. Stessa sorte per quello di Saluzzo. Era chiuso da mesi - ottobre 2020 - e il nosocomio cebano era stato convertito in "Covid Hospital" per far fronte all'emergenza sanitaria, con decisione della Regione Piemonte. La riapertura è stata accompagnata dalla visita dell'assessore Icardi, accompagnato dal direttore generale dell'Asl Cn 1, dal sindaco Bezzone e dalle autorità sanitarie.

Qualche settimana fa, all'annuncio della riapertura, il direttore generale Asl CN1 aveva dichiarato: «Siamo riusciti a dare un segnale importante con la riapertura dei Pronto soccorso nei due centri che hanno dato il maggiore contributo nell’affrontare la pandemia da Covid 19 – dichiarava il direttore generale  Giuseppe Guerra -. È per noi un sacrificio non indifferente, considerando la difficoltà, in questo momento, a reperire le risorse umane necessarie, ma è anche un segnale importante per il territorio».

VACCINI, CAMPAGNA PER GLI OVER 60 – Il direttore generale Guerra ha illustrato all'assessore Icardi anche il ritmo della campagna vaccinale nell'Asl Cn1. «In questi giorni stiamo procedente con più di 4000 vaccinazioni al giorno, oltre gli standard. Siamo in prossimità delle 400 mila dosi somministrate». Intanto sono partite 18 mila lettere di persuasione agli over 60 dell'ASL CN1 che non risultano vaccinati. Per loro c'è la possibilità di accesso diretto al mattino in tutti i centri vaccinali, senza necessità di prenotazioni.


VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO?
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM - CLICCA QUI

Scopri anche

Furti e truffe ad anziani, arrestata banda di “professionisti”. Hanno colpito anche nel monregalese

Erano veri professionisti dei furti in casa di anziani. Agivano in pochi minuti: uno si accertava che la casa fosse vuota, un altro faceva da palo e quindi il primo entrava e faceva "pulizia"....

Mondovì, ecco i cartelli elettronici che avviseranno dei blocchi del traffico

Da ieri, lunedì 30 gennaio, sono stati piazzati a Mondovì i primi cartelli elettronici che avviseranno dei blocchi del traffico. Il Comune spiega: «La città di Mondovì, insieme ad altri 76 Comuni del Piemonte, deve...

Grandabus lancia “Mo”, il QR code parlante che rivela in tempo reale la posizione...

Si chiama “Mo” ed è un vero e proprio QR code parlante pensato e creato da Grandabus, il consorzio che gestisce il trasporto pubblico locale in provincia di Cuneo, per offrire a tutti gli...
mercato altipiano produttori locali

Mondovì: sperimentazione al mercato dell’Altipiano, area dedicata ai produttori locali

Prenderà il via il prossimo 8 febbraio il nuovo assetto sperimentale e provvisorio (sei mesi) del mercato rionale dell’Altipiano che ogni mercoledì mattina, come da tradizione, si distende tra gli spazi di piazza Monteregale....

Mondovì: si demolisce l’ex rifiuteria in piazzale “Ravanet”

Era, fino a oggi, uno degli angoli più squalificati della città di Mondovì. L’ex rifiuteria Acem abbandonata di piazzale Giardini, per tutti “piazzale Ravanet”, è un sito in completo degrado. Un anno e mezzo...

Mondovì, lite tra pensionati nel parcheggio del supermercato: intervengono i Carabinieri

Ha colpito il contendente con una catena per chiudere la bicicletta, durante la lite scoppiata nel parcheggio del supermercato in via Cuneo a Mondovì, nei giorni scorsi. A seguire, dopo una segnalazione, è subito...