Nuova sede dei Licei: cosa dicono i candidati nei loro programmi?

L'argomento viene toccato in tutti i programmi elettorali dei tre candidati alla carica di sindaco a Mondovì. Ecco, nel dettaglio, che cosa scrivono uno per uno:

ENRICO FERRERI: «Facciamo un ultimo tentativo per l’ex Ospedale»
«Prima di avviare il progetto di spostamento dei Licei nel nuovo sito individuato, sarà necessario verificare in tempi brevissimi quali azioni (progetti e finanziamenti) sono necessarie per una destinazione dell’ex Ospedale “Gallo”. Il “polo dei Licei” potrebbe diventare una vera e propria cittadella degli studi, un campus dove il padiglione “Gallo” avrà un ruolo determinante potendo ospitare, oltre alle aule, una sala studio, una caffetteria sociale, un’area per scambio e vendita libri usati».

ENRICO ROSSO: «Alberghiero ai “Passionisti” e Licei in piazza IV Novembre»
«Il nostro obiettivo è proporre lo spostamento della sede dell’Istituto Alberghiero presso l’area Passionisti ove già esiste una succursale. Il plesso Passionisti può essere oggetto di ampliamento e ristrutturazioni senza alcun vincolo. Conseguentemente, gli attuali locali dell’Alberghiero potranno ospitare nella sua interezza la sede dei Licei, in modo da evitare di cementificare ulteriormente aree verdi a disposizione della città e un congestionamento del traffico in zone non compatibili».

LUCA ROBALDO «Realizzare un nuovo edificio abbattendone uno vecchio»
«Ci impegneremo a risolvere l’annosa questione della sede dei Licei e dell’Istituto Alberghiero. Nell’ambito dell’interlocuzione coi vari comitati e nell’ottica della condivisione coi cittadini, proporremo la realizzazione di un nuovo edificio in sostituzione di un altro abbattuto o, qualora le opportunità di finanziamento lo consentano, il recupero di edifici inutilizzati o sottoutilizzati»