Mondovì
stampa

Mongolfiere, al Raduno di Mondovì un ospite.... gigantesco: la Superbike!

È una delle "forme speciali" più larghe al mondo: 46 metri di lunghezza. Sarà pilotata da un team olandese

Mongolfiere, al Raduno di Mondovì un ospite gigantesco: la Superbike

Torna a Mondovì il più importante meeting aerostatico di Italia: il Raduno di mongolfiere dell’Epifania, un evento che da tre decenni porta a Mondovì decine di palloni, piloti ed equipaggi. Per tre giorni, dal 4 al 6 gennaio 2019, i grandi palloni coloreranno il cielo della “Capitale italiana del volo in mongolfiera”. Un evento che ogni anno richiama migliaia di spettatori, provenienti da tutto il Piemonte e non solo, per vedere le coloratissime “regine dell'aria” galleggiare sopra la città, donando uno spettacolo incredibile ed esclusivo.

Nel 2019 l’ospite specialissimo del Raduno dell’Epifania sarà la gigantesca SUPERBIKE HOT AIR BALLOON. Un vero gigante del cielo: alta 37 metri e lunga 46, è una delle special shape (mongolfiere a forma speciale) più larghe al mondo. Realizzata dalla Lindstrand Hot Air Balloons, è pilotata dal team olandese di Herman Kleinsmit.
Il Raduno dell’Epifania 2019 vedrà anche, dopo sei anni, un graditissimo ritorno: quello del pallone istituzionale “Mondovì – Città delle mongolfiere”, la mongolfiera del Comune (inaugurata nel 2018), che nel domenica 6 gennaio effettuerà i voli vincolati dedicati ai bambini.

MONGOLFIERE E MONDOVÌ: 40 ANNI DI STORIA
Era il 1979 – esattamente 40 anni fa – quando, proprio a Mondovì, arrivò la prima mongolfiera immatricolata in Italia. La storia che unisce la città di Mondovì al mondo dell’aerostatica comincia con quel primo pallone (Cameron V-77 I-SLZO), pilotato da Giovanni Aimo. Da quel giorno, Mondovì iniziò il suo volo fra le nuvole. Oggi è l’unica città italiana ad avere un Aeroclub “mono specialità” dedicato alle mongolfiere (fondato nel 2005 e attualmente presieduto dal pilota Gianni Curti) e una struttura come il Balloonporto (porto aerostatico). La città ha ospitato sei edizioni dei Campionati aerostatici italiani (l'ultima proprio nel 2017) e nel 2009 le gare di mongolfiera dei World Air Games, le “Olimpiadi dell'aria”.

IL RADUNO 2019: TRE GIORNI DI VOLI
Il 31° Raduno va in scena da venerdì 4 a domenica 6 gennaio 2019. Seguendo quanto fatto in passato, ogni giorno sono in programma due voli (indicativamente, alle 9 e alle 14,30). Tutti i voli partiranno dalla grande area verde di Parco Europa (via Manzoni, Mondovì). Previste 28 mongolfiere, con piloti ed equipaggi italiani e stranieri. Si ricorda che ogni volo sarà preceduto da un briefing che si terrà al Baloonporto di Mondovì (corso Francia 18) in cui verranno analizzate le condizioni meteorologiche e che i decolli si svolgeranno esclusivamente se il meteo consentirà il volo delle mongolfiere.
I decolli si svolgeranno in assoluta sicurezza: il pubblico potrà assistere al gonfiaggio e al decollo proprio a fianco dei due grandi campi-volo, in aree idonee e rispondenti alle misure di sicurezza imposte dalle norme più recenti. Uno speaker illustrerà al pubblico il tipo di volo e il bersaglio verso sui si dirigeranno i palloni. Torna, come negli anni precedenti, il trofeo speciale “Memorial Bongioanni” in palio per il vincitore della gara più spettacolare, quella che avrà il bersaglio accanto alla torre medievale sulla collina della città. L'area di decollo potrà essere raggiunta anche attraverso il “trenino” offerto da AsCom-Confcommercio.

PILOTI PARTECIPANTI
Italiani: Elisabeth Lombardo (vincitrice del Raduno 2018), Massimo Arnò, Paolo Bonanno, Gianfranco Curti, Piergiorgio “Boba” Bogliaccino, Giorgio Bogliaccino, Giuseppe Forgione, Nicole Bonanno Maillefer, Mirko Marangoni, Giovanni Aimo, Davide Morando, Paolo Oggioni, Riccardo Data, Orlando Rosellino, Maurizio Saveri, Riccardo Trombetti.
Stranieri: Alain Cruteanschii (Pr. Monaco), Roderick Baker (UK), Nick Bettin (UK), Guy Bouckaert (B), Ettore Cadel (FR), Craig Westwood (UK), Herman Kleinsmit (NL), Paul Dopson (UK – oggi residente in Italia), Andrew Holly (UK), Kenneth Karlstrom (UK), Andy Martin (UK), Dave Tree (UK).
Paolo Oggioni piloterà il pallone “Città di Mondovì”.
Herman Kleinsmit (NL) piloterà il pallone speciale “Superbike”.

PROGRAMMA
Giovedì 3 gennaio
ore 16,30: sfilata degli equipaggi (da via Beccaria a piazza Maggiore)
Venerdì 4 gennaio
ore 9, Parco Europa: decollo delle mongolfiere
ore 14,30, Parco Europa: decollo delle mongolfiere
Sabato 5 gennaio
ore 9, Parco Europa: decollo delle mongolfiere
ore 14,30, Parco Europa: decollo delle mongolfiere
ore 18,30, Parco Europa: show Night Glow
Domenica 6 gennaio
ore 9, Parco Europa: decollo delle mongolfiere
ore 14,30, Parco Europa: decollo delle mongolfiere
volo vincolato riservato ai bambini: ore 14,30, Parco Europa

Mongolfiere, al Raduno di Mondovì un ospite gigantesco: la Superbike
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento