Tragedia sul lavoro, muore cadendo dal ponteggio

È caduto dal tetto del ponteggio ed è morto sul posto. Si chiamava Alfred Ndoj, 35 anni, albanese. Era di Cuneo e aveva due figli.

È caduto dal tetto del ponteggio ed è morto sul posto. Si chiamava Alfred Ndoj, 35 anni, albanese. Era di Cuneo e aveva due figli. I fatti sono avvenuti nel pomeriggio di martedì 13 maggio alla periferia di Mondovì, non lontano dalla fornace “Pilone”. Il 35enne, titolare di un’impresa di Boves, stava lavorando alla copertura di un edificio di nuova costruzione. Saranno gli accertamenti dei tecnici a capire come ha fatto il lavoratore a precipitare giù dal ponteggio: una caduta di quasi 10 metri. Il “118” è intervenuto immediatamente, ma i tentativi di rianimazione sono stati tutti inutili. Sul posto anche i Carabinieri di Mondovì e il personale dello Spresal. La magistratura ha disposto il sequestro del cantiere.



Scopri anche

video

Rai1: “L’Eredità” parla delle bocce quadre di Mondovì

«In quale gara, a Mondovì, hanno trionfato la coppia padre figlio?». La domanda di Flavio Insinna a "L'Eredità", su Rai 1, guarda allo "sport cubico" della nostra città. La risposta (azzeccata dal concorrente) non...

I mezzi storici dei Vigili del fuoco esposti per “Santa Barbara” – FOTO E...

A Cuneo, in piazza Galimberti, ieri i Vigili del Fuoco hanno celebrato la patrona Santa Barbara con dimostrazioni ed esposizione dei mezzi storici.  

Carrù, addio alla prof. Liliana Rabbia: insegnò a generazioni di studenti

È mancata, all'età di 87 anni e dopo una breve malattia, Liliana Rabbia. Professoressa in pensione, a Carrù insegnò italiano a generazioni di studenti. In tanti la ricordano con affetto in paese. Con il...

Auto fuori strada a Barolo: grave 50enne

Incidente stradale a Barolo, nella mattinata di oggi (domenica 4 dicembre). Secondo le prime informazioni, un'auto è finita fuori strada e un uomo di 50 anni è stato portato in gravi condizioni ("codice rosso")...