L’allarme di don Chiera: «Col nuovo governo del Brasile la “Casa do menor” rischia di chiudere»

Per le Ong aumentano le tasse e spariscono i contributi: «Non sappiamo fino a quando riusciremo ad andare avanti»

Nei giorni scorsi, l’Associazione “L’Aquilone Onlus” di Farigliano, che organizza l’ormai tradizionale mostra-mercato di presepi dal mondo, ha contattato padre Renato Chiera per un commento sull’iniziativa a sostegno della “sua” “Casa do menor”. Il missionario, in un audio-messaggio, ha tracciato un quadro decisamente allarmante dell’attuale situazione politica brasiliana. Dopo il successo al voto del partito di destra di Bolsonaro infatti la “Casa do menor”, che da oltre 30 anni opera al fianco dei ragazzi in difficoltà, rischia davvero di scomparire.

ULTERIORI PARTICOLARI SU L'UNIONE MONREGALESE DEL 14 NOVEMBRE 2018

Cultura a porte aperte 2019