Il Puma nella tana di Perugia, Sofia Rebora: «Sarà una grande battaglia!»

La forte centrale genovese analizza il big match di domenica contro la capolista e... manda un messaggio a distanza ad Ilaria Demichelis

In serie A2 cresce l'attesa, a due giorni dal big match di Perugia che vedrà la Lpm Bam Mondovì impegnata sul campo della capolista, domenica, con fischio d'inizio alle ore 17. Le rossoblù sono chiamate a "cercare l'impresa" in Umbria, per assicurarsi un posto nei prossimi play-off. La missione appare tutt'altro che semplice, ma la società monregalese negli anni ha dimostrato spesso di sapersi esaltare di fronte alle grandi sfide, quindi tutto può succedere. Tra le top player assolute della categoria, punto di riferimento importantissimo per questa squadra, alla vigilia della partita, abbiamo scambiato quattro chiacchiere con la centrale genovese Sofia Rebora, facendo il punto della situazione: «A Perugia sarà sicuramente una grande battaglia perché entrambe le squadre devono fare punti – ci ha spiegato Sofia –. Noi dobbiamo per forza muovere la classifica, altrimenti la qualificazione ai play-off diventa ancora più difficile; loro invece sono prime, ma hanno Trento che insegue a soli 2 punti di distanza, e non possono perdere terreno. Lo spettacolo quindi non mancherà. Anche se i risultati ultimamente non sono stati a nostro favore – ha aggiunto Sofia –, la squadra sta bene. Lavoriamo tanto, siamo consapevoli dei nostri mezzi e vogliamo tutti quanti centrare l'obiettivo play-off. Domenica ci servirà più cattiveria nei nostri fondamentali migliori. Con l'aiuto dei nostri ultras, sento che potrà essere un'ottima partita!». In conclusione, Sofia ha rivolto ha mandato un messaggio a distanza ad Ilaria Demichelis, ex pumina e attuale palleggiatrice di Perugia: «Ad Ilaria faccio un grosso "in bocca al lupo" e spero davvero che riesca a conquistare la promozione in A1, perché se la merita. Però... che domenica vinca il migliore, ecco!».

AG Sanremo fiori piante grasse cactus succulente