ULTIMORA – C’è la conferma: «Riapre domani l’autostrada A6»

C'è la conferma: «Riapre domani l'autostrada A6», Lo ha annunciato il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti

riapre autostrada a6

C'è la conferma: «Riapre domani l'autostrada A6», Lo ha annunciato il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti.

Toti: «Domani mattina, venerdì 29 novembre, in tempo record, riaprirà la carreggiata sud della A6 Torino Savona, interrotta dopo la frana. Si viaggerà a doppio senso di marcia, ma sarà comunque una boccata di fiato per tutti. Il giorno successivo dovremmo essere in grado di riaprire la Strada Provinciale 29 e liberare così la Val Bormida dall’isolamento. Grazie a tutti, Prefettura, Provincia, Protezione Civile nazionale e regionale, Fondazione Cima e Concessionaria per lo straordinario lavoro di coordinamento. Forza Liguria!».

Non ancora prevedibili, invece, i tempi per la strada provinciale 29 del Colle di Cadibona. Durante gli ultimi sopralluoghi è stato rilevato un possibile rischio cedimento per un tratto del sedime stradale, per cui saranno necessari nuovi accertamenti. Il presidente della provincia di Savona Pierangelo Olivieri riferisce che «purtroppo non è ancora possibile dire quando riaprirà la SP29 del Cadibona, confidavamo di riaprirla ma ci sono due fronti importanti di frana da gestire, in una non siamo ancora riusciti ad eliminare totalmente il pericolo». Olivieri stima in oltre 30 milioni di euro i danni alla viabilità provinciale provocati dal maltempo nel Savonese.

Parcheggio provvisorio per autoveicoli a San Giuseppe di Cairo

A partire dalle ore 15 di giovedì 28 novembre, fino al termine dell’emergenza determinatasi a seguito dell’ondata di maltempo dei giorni scorsi, sarà attivo un parcheggio provvisorio per autoveicoli nell’area del campo sportivo di San Giuseppe di Cairo, limitrofo alla Chiesa Parrocchiale.
I danni enormi causati alle vie di comunicazione in direzione Savona, hanno fatto sì che la maggior parte dei pendolari che per ragioni di lavoro devono spostarsi quotidianamente verso il capoluogo e viceversa, si sia trovata nella necessità di utilizzare i treni, lasciando in sosta le macchine nelle vicinanze della Stazione, saturando in breve tempo tutti gli spazi disponibili. Da qui la ricerca immediata da parte dell’Amministrazione comunale cairese di una soluzione transitoria, in grado di mettere a disposizione un’area sufficientemente capiente, in aggiunta a quelle già utilizzabili.
La pronta disponibilità del Sacerdote Don Aldo Meineri, che l’Amministrazione pubblicamente ringrazia, ha permesso di ovviare rapidamente ai problemi di viabilità emersi nelle ultime ore.

VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO?
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM - CLICCA QUI
Sì, voglio le top news gratis ogni settimana - ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER - CLICCA QUI