Mondovì: musulmani in piazza Ravanet per la “preghiera del sacrificio”

Sono dovuti ricorrere a uno spazio all'aperto, piazzale Ravanet - con tanto di autorizzazione del Comune, rilasciata al sig. Mohamed Bouzerda, in nome e per conto della "Comunità dei Mussulmani di Mondovì" -, per uno dei momenti più importanti del loro calendario religioso: la "Festa del sacrificio". Questa mattina, venerdì 31 luglio, centinaia di monregalesi di fede musulmana si sono dati appuntamento poco dopo l'alba, dalle 6 del mattino. La preghiera è durata fino alle 8 circa.

Chiamata anche "Eïd al-Kabīr", questa festa si riferisce alla storia del profeta Abramo (Ibrahim nel Corano). È una delle due feste principale della religione islamica (l'altra è quella della fine del Ramadan). Le date delle feste cambiano in base al calendario lunare.