«Questo non è solo uno sport, è una cultura»

“Ale” Barbero a 38 anni è quarto nel ranking mondiale, nell’anno in cui il Bmx Freestyle debutta alle Olimpiadi (ma l’Italia non ci sarà). Per Parigi 2024 «Ci sono occasioni per esserci, valuto anno per anno»

Alessandro Barbero mostra la "paginata" a lui dedicata sul quotidiano sportivo "Tuttosport"

«Son cinque anni che mi chiedono quando smetto. Diciamolo: tipica mentalità italiana…». Nel 2023 avrà 40 anni ed Alessandro Barbero, da Ceva, nel volo acrobatico in sella alla sua Bmx è quarto al mondo nel ranking Uci. Quest’anno il suo sport, Bmx Freestyle Park, debutterà alle Olimpiadi di Tokyo: otto qualificati più una “white card”, ma per l’Italia purtroppo non ci sarà spazio. Il rammarico di “Ale” lascia però spazio a ben altro: «Provare per Parigi 2024? Ci sono buone occasioni, vedremo. Purtroppo non nascondo un rapporto difficile (...)».

Intervista completa su "Unione Monregalese". Sei abbonato? Clicca qui