La meraviglia delle Sale del Vescovado dopo i restauri

È la dimora dei vescovi di Mondovì da oltre seicento anni. Le sue stesse mura sono opere d’arte, anche se molti monregalesi non le hanno mai viste. Dopo quattro anni di restauro, tornano allo splendore le sale del Palazzo Vescovile di Mondovì, per tutti “il Vescovado”, che sorge in via Gallo oltre la Cattedrale e poco prima del Belvedere. Sale di enorme pregio e fascino: come la “Sala dei Vescovi”, la “Sala delle Lauree” e la “Sala degli Arazzi”. E ancora: le “sale cinesi” e così battezzate per le loro decorazioni orientali, e altri locali che ospiteranno le opere del Museo Diocesano, tra cui il celebre crocifisso in avorio attribuito a Gian Lorenzo Bernini. Le sale del Vescovado, in precedenza aperte anche ai turisti, erano state chiuse al pubblico nel 2018 e nel 2020 erano cominciati i restauri. È importante precisare che per ora non si parla ancora di riapertura alle visite, dovendosi ultimare alcuni dettagli: ma giovedì 11 aprile verranno presentati i lavori e, per la prima volta dopo anni, almeno gli invitati potranno nuovamente visitare la parte più significativa della storica residenza.
I lavori di restauro e di consolidamento hanno riguardato tutto l’immobile: i tetti e il sottotetto, le facciate, il cortile e, come già accennato, le tre sale storiche. Significativo il restauro dell'intero piano alto del palazzo dove verrà creato il Museo diocesano (esattamente sopra gli spazi corrispondenti alle tre sale storiche) e dove trova nuova collocazione l'appartamento vescovile.

Ulteriori particolari su L'Unione Monregalese del 27 marzo 2024

RI-FONDAZIONI: Raviola in SP, Gola in CRC e Robaldo punta al “tris”

Le ruote hanno girato in meno di 24 ore. «Mi lascio alle spalle otto anni di impegno in CRC e si apre una nuova sfida in Compagnia San Paolo». Lunedì 15 aprile Ezio Raviola...

Vicoforte: il questore vicario Manganaro: “La Mafia oggi si è evoluta, è difficile da...

In occasione della giornata regionale della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime delle mafie e per la promozione della cittadinanza responsabile, il comune di a Vicoforte ha organizzato un appuntamento dedicato...

La “Festa del cece” di Nucetto miglior evento 2023

La "Festa del cece" di Nucetto è stata votata e giudicata come il miglior evento del 2023 nella categoria mostre mercati e fiere del "Premio ITALIVE", che viene organizzato ogni anno con l’obiettivo di...
video

VIDEO – Crozza in TV: «Milano non è mica Mondovì, dove sono capaci sia...

Simpatico siparietto nell'ultima puntata  di "Fratelli di Crozza", su NOVE Discovery: il comico cita Mondovì come esempio di città, virtuosa perché di piccole dimensioni, in cui il Comune riesce sia a potare le piante...

Mattia Germone confermato presidente della Banda musicale di Mondovì

Giovedì 18 aprile si è tenuta presso la sede della Banda Musicale di Mondovì l'assemblea annuale di tutti i soci 2024. L'occasione era quella, oltre che per l'approvazione del bilancio, del rinnovo delle cariche...
Nord Sud Castello Cigliè

Nord vs Sud: la disfida dei vini “Al Castello” di Cigliè

Venerdì scorso si è svolto il secondo appuntamento delle “4 sere Al Castello” di Ciglié, con l’intero ristorante dedicato all’evento “Bolle al buio - Sicuri di essere grandi intenditori di bollicine?”, in cui vini...