Chiusura sportello Ubi: la rabbia dei monasteresi

Aperta la sottoscrizione di una lettera indirizzata al Consiglio direttivo Bre

Duecento esuberi in tutto il comparto Bre. Questo era stato, un paio di settimane fa, l’annuncio shock di Ubi Banca. Numeri che si concretizzano nella chiusura di una quindicina di punti in provincia; numeri che condannano qualche paese a rimanere “senza banca”. È questo il caso di Monastero, il cui sportello, situato a Vasco sulla provinciale 36, è un punto di riferimento per tutta la popolazione. Inutile dire che la scelta di Ubi genera rabbia e sgomento. Le conseguenze per gli anziani o per le persone non munite di auto, è chiaro, sono pesantissime, dal momento che bisognerà spostarsi nei Comuni limitrofi anche solo per effettuare un versamento o un prelievo. Insomma, un costo sociale imponente. Ma, anche tralasciando gli effetti disastrosi su una fascia “debole” e non trascurabile della popolazione, come quella degli anziani, e ragionando in termini meramente economici, i monasteri invitano i consiglieri bancari a riflettere. «Ci rendiamo perfettamente conto – sottoscrivono i monasteresi – che l’attuale crisi economica comporta per tutti la necessità di ridurre le spese e comprendiamo molto bene che una Banca, essendo un’impresa privata, ha, innanzitutto, lo scopo di ottenere un profitto dalla sua attività (anche se si parla sempre di più di bilanci sociali e di tanti altri bei documenti con cui le banche vorrebbero dimostrare quanto sono brave anche nel settore sociale)». Ma, continuano: «Siete certi, signori consiglieri di Amministrazione, che sia una scelta economicamente corretta, per gli interessi della Banca e non per i nostri, chiudere lo sportello di Monastero di Vasco?». Certo, si risparmierà sull’affitto e sulle bollette e la dipendente (“bravissima”, scrivono i monasteresi) sarà impiegata altrove. «Però – proseguono –, è molto verosimile che numerosi correntisti potrebbero chiudere i loro conti ritirando i loro risparmi, anche perché nel Monregalese esistono altre banche che stanno cercando di espandersi e magari sarebbero anche disposte a venire nel nostro paese». 

mondovì times square new york

LE BELLEZZE DI MONDOVÌ SUI MEGASCHERMI DI TIMES SQUARE A NEW YORK

L'Unione Monregalese ha fatto proiettare le bellezze di Mondovì in Times Square a New York: grazie a Pixel Star di TSX Ieri, mercoledì 21 febbraio, sui megaschermi di Times Square a News York, alle 17,15...

Dopo la neve la pioggia sulle nostre piste da sci

La settimana era iniziata alla grande, con una fitta nevicata che aveva portato oltre un metro di neve sulle nostre montagne. Una boccata d'ossigeno che ha permesso a tutte le nostre stazioni sciistiche di...

Attenzione alle truffe: cercano di introdursi nelle case, a Morozzo e Margarita

Allarme tra Margarita e Morozzo. In queste ore, i cittadini stanno segnalando la presenza di un'auto stationwagon di colore scuro, con a bordo due persone, che tentano di introdursi nelle abitazioni con la scusa...

Avis Dogliani: Mario Reviglio premiato per le 75 donazioni di sangue

Domenica 25 febbraio, la sala polifunzionale di via Chabat ha ospitato la 59ª assemblea annuale dei donatori di sangue dell’Avis di Dogliani. La mattinata si è aperta con le relazioni del presidente Roberto Gabetti...

Mondovi, allarme fuga di gas: chiuso al traffico il ponte di via Silvestrini

Allarme per un fuga di gas, oggi pomeriggio (1º marzo) in via Primo Silvestrini, la strada che da Breo conduce a Carassone. Le cause sono in corso di verifica. La via è attualmente chiusa...