Spumante del Monregalese e dell’Alta Langa: si può fare

Via libera al progetto di viticoltori, Cantine sociali e amministratori, seguito dal Calso.

Si può fare. Ci credono tutti: produttori vinicoli, agricoltori, cantine sociali e amministratori locali. Le Langhe monregalesi e l’alta Langa possono diventare terra di spumante di alta qualità. Il disco verde al progetto coordinato e sostenuto dal Calso è venuto dalla riunione organizzata mercoledì sera nella sede della Bottega del Vino a Dogliani. All’ultimo momento è mancato l’assessore regionale all’agricoltura Giorgio Ferrero, bloccato a Torino dalla discussione sul bilancio di assestamento, ma ha mandato i suoi esperti. E anche loro hanno detto sì. «Questa Doc può diventare un’importante occasione per il ritorno della viticoltura nei territori dell’Alta Langa, in particolare nelle aree che in passato erano coltivate a vigneto e poi sono state abbandonate – spiega Marco Botto, presidente del Calso –. C’è l’aspettativa che il Consorzio che già oggi produce lo spumante "Alta Langa" consenta ampliamenti della superficie vitata nei territori dei Comuni della zona monregalese, insieme a tutti i territori della vera alta Langa". Ormai sono passati 12 anni da quando è stato pubblicato il disciplinare della Docg ed è auspicabile che si arrivi ad una revisione. Dall’incontro di Dogliani è uscito un clima di "fiduciosa attesa" per le prossime decisioni del Consorzio produttori e della stessa Regione, anche da un punto di vista dei finanziamenti per le iniziative che serviranno a dare concretezza al progetto.

Guardano con interesse allo spumante delle Langhe anche le Cooperative che vedono nell’idea un’occasione per i propri soci per differenziare le produzioni tradizionali. E già sono spuntate le prime ipotesi di accordi tra produttori e agricoltori dell’alta Langa per impiantare vigneti a un’altitudine superiore ai 400 metri. «Al di là degli aspetti tecnici – insiste Botto – quel che conta a questo punto è fare squadra: tutti insieme potremo davvero trasformare l’idea in un’opportunità di sviluppo che rilanci quest’area della provincia di Cuneo. Sfruttando anche la chance dell’Unesco: promuovere sui mercati uno spumante coltivato e prodotto in un’area riconosciuta come patrimonio dell’umanità sarà senza dubbio più facile». Insomma, la prima pietra è stata messa. Ora però il Calso intende procedere a tappe forzate verso l’attuazione del progetto. Così l’incontro si è chiuso con la promessa tra tutti di rivedersi presto, convinti tutti che sì, si può fare.

santa lucia visite villanova

Al Santuario di Santa Lucia di Villanova M.vì continua il successo delle visite guidate

Domenica 7 luglio il Santuario di Santa Lucia in Villanova Mondovì sarà aperto al pubblico con visite guidate al pomeriggio (dalle ore 14.30 alle 17 con servizio navetta). La riapertura durante le prime domeniche...

Chiudono per lavori due tratti di strade provinciali, a Bastia e Rocca de’ Baldi

Ancora lavori stradali della Provincia di Cuneo e conseguenti chiusure al transito, nei prossimi giorni. A Bastia Mondovì, da mercoledì 17 luglio, chiude al traffico e ai pedoni (giorno e notte) la strada Provinciale...

Parcheggi e limiti di velocità: maggiori controlli della Polizia locale a Dogliani

La Polizia locale di Dogliani, in sinergia con l'Amministrazione comunale, a beneficio della collettività e per agevolare le attività commerciali del centro del paese, ha annunciato che intensificherà i controlli relativi ai parcheggi con...

“Mondovì e Motori”, vecchie signore, Ferrari e anche una monoposto di F1 a Mondovì

Nel capoluogo del monregalese, dal 19 al 21 luglio appunto, arriva l’edizione targata venti-ventiquattro di “Mondovì e Motori” la kermesse riservata alle vetture d’epoca, costantemente ante 1940, che giungeranno a Mondovì prima di cimentarsi...

Morozzo: una grande folla commossa, per l’ultimo saluto al sindaco Mauro Fissore

Una grande folla, oggi pomeriggio (12 luglio) a Morozzo, ha dato l'ultimo saluto al sindaco Mauro Fissore, mancato improvvisamente a 64 anni, lo scorso lunedì 8 luglio, mentre si trovava in vacanza a Cannes,...
Mondovicino Shopping Peter Pan

A Mondovicino giochi e animazioni per i bimbi a tema Peter Pan

Tra i 1º e il 14 luglio Mondovicino Shopping Center & Retail Park propone il laboratorio “L’isola che non c’è” con giochi e animazioni a tema per i più piccoli. Presso piazza Roccia (ove...