Elezioni a Dogliani: Paruzzo per ora non conferma la sua ricandidatura

Il sindaco: «Ci penseremo più avanti». Il capogruppo dell’opposizione Chionetti: «Lavoriamo a un nuovo progetto, diversi nomi in rosa per il futuro candidato»

Tra qualche mese gli abitanti di Dogliani saranno chiamati ad eleggere il nuovo sindaco. Il mandato dell’attuale primo cittadino Franco Paruzzo è infatti in scadenza e, a questo punto, in paese sembrano aprirsi diversi scenari. Secondo alcune voci, potrebbero essere addirittura quattro gli schieramenti che si presenteranno ai nastri di partenza della prossima campagna elettorale. Il sindaco, interpellato sull’argomento, preferisce non prendere ancora una posizione ufficiale: «È presto per pensare alle elezioni – commenta –. Ora dobbiamo ancora portare a termine un paio di progetti, poi penseremo al futuro». Paruzzo quindi non conferma né smentisce una possibile sua ricandidatura, anche se a questo punto quasi sicuramente l’attuale Amministrazione si ripresenterà alle urne per dare continuità al lavoro svolto finora. Neanche sul fronte opposto, dalla minoranza guidata dall’ex sindaco Nicola Chionetti, per ora arrivano decisioni ufficiali. L’impressione è comunque che un nuovo gruppo verrà quasi certamente allestito, anche se resta da definire il nome del candidato: «Dopo cinque anni difficili per il paese, vogliamo che Dogliani rialzi la testa – commenta Chionetti –. Proprio in questi giorni abbiamo iniziato a parlare di un nuovo progetto in vista delle elezioni, ma la rosa di nomi possibili ha davvero tanti petali e siamo solo all’inizio. Lavoreremo ad un programma che tenga conto delle numerose realtà di Dogliani. Sto ricevendo il supporto di molta gente e questo fa ovviamente piacere. Riscontriamo inoltre un grande interesse da parte di tanti cittadini, che sarebbero disposti a “dare una mano”; vedremo. La scelta del candidato sindaco è importante, ma non è l’unica cosa alla quale bisogna lavorare».