La salma di Alban Gropcaj torna in patria

L'operaio monregalese di origini albanesi era stato ucciso in Brasile nel corso di una rapina

Il corpo di Alban Gropcaj, l'operaio monregalesemdi originio albanesi ucciso durante una rapibarin Brasile, torna in patria. Eessendo ultimate tutte le pratiche relative al riconoscimento personale, effettuato dal fratello Ilir su richiesta delle autorità Brasiliane, ed assolti in loco dal medesimo tutti gli incombenti necessari per l'espatrio della salma, il rientro in patria del feretro è previsto per il giorno lunedì 11 marzo alle ore 14:30 all'areoporto di Internazionale di Tirana, in Albania. Le esequie funebri verranno celebrate in Scutari, città natale di Alban e dei suoi famigliari, il 12 marzo prossimo.