Alunni del “Cigna-Baruffi-Garelli” in Fondazione CRC per parlare di “dispersione scolastica”

Si è svolto ieri, mercoledì 22 maggio, il Convegno presso la Fondazione CRC di Cuneo il convegno finale del progetto "Below 10" sulla dispersione scolastica. All'incontro “Below10: seminario delle esperienze pilota”, riservato alle Scuole, ha partecipato anche l’Istituto Cigna-Baruffi-Garelli, di Mondovì, con tre allievi: Silipo Aleksandar della 3ª Elettronica-Elettrotecnica, Giulia Borello, della 4ª Odontotecnica e Marco Pagliano Sasso della 5ª Elettronica -Elettrotecnica. Nella foto, col dirigente scolastico, dr. Giacomo Melino e il prof. Giancarlo Cardone e la prof.ssa Ivana Turco.

Il progetto è stato coordinato dall’ente capofila Progetto Mondo Mlal con un partenariato composto da 9 enti in 6 Paesi. Nei tre anni di attività, è stata condotta una ricerca sui fattori che determinano l’abbandono scolastico e la dispersione scolastica, sono stati realizzati workshop di formazione sulla base delle indicazioni emerse dalla ricerca e condotte delle sperimentazioni pilota sui diversi territori. Grazie ai risultati della ricerca e alle esperienze realizzate, si intende arrivare a definire dei “Piani integrati locali di lotta alla dispersione scolastica”, fornire ambiti e strumenti di lavoro adatti a contesti territoriali diversi facendo leva sulla rete locale, nazionale ed europea. Il territorio della nostra Provincia è stato un buon “campo di analisi” per la lunga e consolidata esperienza nel settore dello svantaggio giovanile, supportato da tavoli di lavoro coordinati tra i soggetti istituzionali e operativi interessati al tema e da buone prassi già in atto e oggetto di sperimentazioni attive, che contribuiscono a fare del Piemonte e di questa Provincia, in particolare, una realtà virtuosa.

AG Sanremo fiori piante grasse cactus succulente