Enrico Costa: «Tangenziale Mondovì, traforo Armo-Cantarana, Statale 28: buone notizie per il territorio»

Se non ci saranno sorprese nei prossimi anni da Mondovì a Ceva l’arteria potrebbe cambiare decisamene volto.

Tangenziale Mondovì, traforo Armo-Cantarana, interventi sulla Statale 28
Terzo lotto tangenziale Mondovì

Se per l’autostrada Cuneo-Asti tutti i tasselli non sono ancora andati a posto, da Roma arrivano notizie più positive per Tangenziale Mondovì, traforo Armo-Cantarana, interventi sulla Statale 28. Se non ci saranno sorprese nei prossimi anni da Mondovì a Ceva l’arteria potrebbe cambiare decisamente volto.

Costa: «Opere significative per l'intero territorio»

A riportare gli ultimi aggiornamenti è l’onorevole Enrico Costa dopo la riunione del CIPE (Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica) svoltasi mercoledì 24 luglio.
«Ho avuto un colloquio con il dott. Antonio Parente, direttore della direzione Generale per le strade e autostrade del Ministero delle Infrastrutture. Nell'incontro è stata approvata la rimodulazione del contratto di programma fra ANAS e Ministero delle Infrastrutture, che conferma l’iter finalizzato al completamento del III Lotto della Tangenziale di Mondovì: un appalto nel 2020 per oltre 100 milioni di euro a valere sul Fondo Unico ANAS, che vedrà entro l'autunno la redazione del progetto definitivo e la sua trasmissione al Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici. Una volta ottenutone il parere si aprirà la Conferenza dei Servizi e la fase di appaltabilità. Per quanto riguarda il traforo di Armo-Cantarana, il CIPE ha approvato un allegato al contratto di programma MIT-ANAS attraverso il quale vengono finanziati studi propedeutici necessari alla realizzazione di alcune opere su tutto il territorio nazionale. L'importo totale dello stanziamento, 50 mln di euro, sarà utile anche per Armo-Cantarana: ANAS, in particolare, dovrà eseguire uno studio geodiagnostico per confermare l'utilizzo della stessa area che oggi è interessata dal traforo pilota. Infine, sempre nell'ambito della rimodulazione del contratto di programma fra ANAS e MIT, vengono previsti, con appaltabilità al 2020, i tre interventi sulla SS 28 nel tratto compreso fra Ceva ed Ormea, tutti riguardanti il consolidamento, adeguamento e sistemazione del tratto stradale, per un importo complessivo di circa 40 milioni di euro. Tangenziale Mondovì, traforo Armo-Cantarana, interventi sulla Statale 28 sono opere significative per l'intero territorio monregalese e cebano, non solo dal punto di vista del miglioramento della viabilità, ma anche da quello ambientale e dell'indotto economico creato dai lavori: sul nostro territorio sono previsti, quindi, centinaia di milioni di euro di investimento nei prossimi anni, che consegneranno – finalmente – infrastrutture all'altezza della nostra realtà e delle necessità di cittadini ed imprenditori».

Vuoi essere sempre aggiornato sulle novità? Iscriviti gratis alla nostra newsletter