Mondovì: via alla raccolta abiti usati “porta a porta”

Mondovì: via alla raccolta abiti usati “porta a porta” . Giovedì 30 gennaio incontro pubblico per spiegare le modalità

Un nuovo servizio di raccolta “porta a porta” degli abiti usati, che si aggiungerà alla possibilità di conferirli all’interno dell’area ecologica di via Trento. È quanto, a partire dal prossimo 4 febbraio, entrerà in funzione a Mondovì, come previsto dal nuovo contratto stipulato tra l’Acem e la Cooperativa “Lavoro e Solidarietà”.

COME FUNZIONA?
Il cambio dell’abbigliamento si verifica nella maggior parte dei casi nei periodi del cambio stagione. Per questo il servizio di raccolta “Porta a Porta” è programmato 4 volte all’anno:
4 febbraio
5 maggio
2 settembre
1 dicembre

Il servizio verrà effettuato su prenotazione: per poterne usufruire, i cittadini dovranno contattare il numero verde 800.090373 nella settimana precedente il giorno di raccolta, comunicando il proprio indirizzo e il quantitativo di abbigliamento da ritirare. Gli abiti usati dovranno essere inseriti in sacchetti, buste o scatole chiuse ed esposti entro le ore 6 della giornata preposta al ritiro.

Giovedì 30 gennaio, alle ore 20,30, nella Sala delle conferenze “Luigi Scimè” (corso Statuto 13), l’Assessorato all’Ambiente e la cooperativa “Lavoro e Soldiarietà” presenteranno alla cittadinanza il nuovo servizio e le date previste per la raccolta.

IL SERVIZIO TRADIZIONALE
Se per qualche motivo dovete necessariamente smaltire abbigliamento usato al di fuori dei giorni previsti dal servizio “Porta a Porta", resta comunque a disposizione il sistema tradizionale tramite appositi cassonetti posizionati presso l’isola ecologica negli orari normalmente previsti.