Alberto Boglio, il più “grande” d’Italia

L’unico ad aver conseguito il passaggio al 6º Dan

Durante l’estate appena trascorsa, un grande riconoscimento è stato assegnato al monregalese Alberto Boglio che ha centrato il passaggio al 6° Dan Iwama Shin Shin Aiki ShurenKai sotto la supervisione di Kaicho Saito Hitohira. Alla luce di questo prestigiosissimo risultato, Alberto Boglio è diventato il primo atleta in Italia a potersi fregiare del titolo di 6° Dan (in Europa attualmente lo possiedono solamente in quattro). Per Mondovì e il Monregalese è sicuramente motivo di grande orgoglio avere un maestro di aikido di questo livello, che ogni giorni insegna la “nobile arte” nella palestra cittadina. Il nuovo grado gli è stato consegnato in Giappone direttamente dalle mani di Saito Hitohira Sensei nell’ambito della cerimonia che ricordava il 10° anniversario dell’Iwama Shin Shin Aiki ShurenKai, avvenuta nel più grande tempio di Tokyo, il “Mejgi Jungu”. Si è trattato di una giornata veramente memorabile per Alberto e per i suoi accompagnatori; la mattina una delegazione composta da rappresentanti di tutto il mondo è partita da Iwama, dove erano alloggiati, per raggiungere Tokyo ed incontrarsi con i rappresentanti giapponesi. Per l’Italia erano presenti appunto il maestro Boglio di Mondovì ed il maestro Tittarelli di Ancona. I componenti della delegazione hanno quindi indossato gli abiti da cerimonia e successivamente hanno raggiunto il Tempio, dove è andato in scena il rito della “purificazione” Shintoista. Grande stupore di tutto il pubblico quando sul tappeto sono scesi i migliori maestri del mondo, che si sono esibiti nell’Embukai (dimostrazione), mettendosi in mostra con una serie di tecniche di altissimo livello (Alberto Boglio ha scelto di esibirsi con una serie di difficilissime tecniche di presa al braccio). Al termine della dimostrazione, consegna ufficiale del nuovo “grado” ai maestri, naturalmente davanti ad un assemblea numerosa ed importante che vedeva anche la presenta di numerosi “big” internazionali. La permanenza del maestro Alberto Boglio in Giappone è stata di una decina di giorni, durante i quali ha potuto praticare intensamente l’aikido sotto la guida di Hitohira Saito, proprio nel posto dove il “Fondatore” insegnò tra il 1940 e il 1969. Il maestro Boglio è tornato dal Giappone carico di energia e forte spiritualità, che sicuramente avrà cura di trasmettere ai propri allievi. A Mondovi si tengono i corsi di aikido per bambini, ragazzi e adulti. Per informazioni contattare direttamente Alberto al numero 320-6466778.

RI-FONDAZIONI: Raviola in SP, Gola in CRC e Robaldo punta al “tris”

Le ruote hanno girato in meno di 24 ore. «Mi lascio alle spalle otto anni di impegno in CRC e si apre una nuova sfida in Compagnia San Paolo». Lunedì 15 aprile Ezio Raviola...

Alta velocità sulla Pedaggera: nuove colonnine per autovelox a Murazzano

Il Comune di Murazzano ha posizionato nuove postazioni temporanee di controllo della velocità sul territorio di sua competenza. Nei mesi scorsi, in un’ottica di prevenzione sulla sicurezza stradale, a seguito di confronti con i...

La ministra Daniela Santanché a Vicoforte visita il Santuario

Tappa monregalese per la ministra del Turismo Daniela Santanché, che oggi (venerdì 19 aprile) è attesa a Fossano per un convegno sul turismo organizzato dal suo partito, Fratelli d'Italia. Ad accoglierla a Vicoforte, davanti...

Stasera al Liceo torna la “Notte del Classico”

Venerdì 19 aprile dalle ore 18 in poi, nei locali del Liceo “Vasco-Beccaria-Govone” di Mondovì, si terrà la X edizione della “Notte del Classico”, ideata dal prof. Rocco Schembra, che negli anni ha visto...

Conitours rinnova il Consiglio d’Amministrazione: nei prossimi giorni l’elezione cariche

L’innovativa Sala Multimediale Outdoor, realizzata grazie ad un apposito progetto del Ministero del Turismo, ha fatto da palcoscenico, lo scorso 17 aprile, all’assemblea dei soci di Conitours, il consorzio di operatori turistici della provincia...
Nord Sud Castello Cigliè

Nord vs Sud: la disfida dei vini “Al Castello” di Cigliè

Venerdì scorso si è svolto il secondo appuntamento delle “4 sere Al Castello” di Ciglié, con l’intero ristorante dedicato all’evento “Bolle al buio - Sicuri di essere grandi intenditori di bollicine?”, in cui vini...