Anche nel Cuneese le selezioni per “Miss Universo”

Selezioni a Guarene, Monchiero, Fossano, Borgo S.D., Cuneo, Limone, Costigliole Saluzzo. Manca Mondovì

Sono in arrivo anche nel Cuneese la selezioni per il concorso di "Miss Universo Italia". Il concorso, nato in California nel 1952, torna in Italia dopo alcuni anni di assenza, grazie all'intraprendenza della miss cuneese Elisa Muriale, nominata per l'occasione agente della Regione Piemonte. Proprio la giovane attrice cuneese ha dichiarato, in occasione della presentazione delle selezioni regionali del concorso presso l'ATL del Cuneese: «Ringrazio Marco Ciriaci, Patron Nazionale del concorso di Miss Universe Italy per avermi offerto l'opportunità di formare giovani ragazze che hanno il sogno di intraprendere la strada per il mondo dell'arte e dello spettacolo, proprio come fu per me all'inizio del mio percorso artistico».

Il progetto prevede una serie di tappe itineranti di selezione delle ragazze partecipanti al concorso (tutte maggiorenni). Le 15 concorrenti più votate nel corso delle selezioni regionali, al termine di un percorso di formazione specifico durato tutto l'anno, si ripresenteranno alla finale regionale in una due-giorni di prove. Le 5 rappresentanti piemontesi andranno quindi alla selezione Nazionale del concorso che selezionerà le migliori candidate per il titolo di Miss Universo Italia e, quindi, per il titolo di "Miss Universe".

In Piemonte saranno otto le giornate dedicate interamente alla bellezza, all'intrattenimento e alla promozione delle aziende leader del territorio piemontese del settore, con eventi gratuiti per il pubblico, dopo l'anteprima esclusiva e riservata del 24 marzo al Castello di Guarene: il 28 aprile all'antico borgo di Monchiero, il 19 maggio a Cuneo, nel mese di giugno a Fossano, nel mese di luglio a Borgo San Dalmazzo (date ancora da definire), il 4 agosto a Limone Piemonte ed il 31 agosto e 1° settembre a Costigliole Saluzzo con una due-giorni di finale regionale. Spicca, però, l'assenza di Mondovì.

«Questo bellissimo evento offre al Cuneese la possibilità di essere promosso oltre confini: ci auguriamo che una Miss cuneese possa brillare e rappresentarci ai più alti livelli del concorso» ha commentato il presidente dell'ATL del Cuneese, Mauro Bernardi. "Dalla provincia di Cuneo esportiamo da sempre le eccellenze del territorio. Da oggi esporteremo anche la grande bellezza!" ha concluso il Direttore Paolo Bongioanni.