Nelle Marche, la Zucca di Piozzo diventa… un gelato

Sandro Rossi, gelatiere del “Caffè Centrale” di Fano, si è procurato alcune nostre zucche e in questi giorni inizia la produzione: «Il gelato di Piozzo sarà nella nostra vetrina a partire dal week-end»

Sandro Rossi al lavoro nel laboratorio di Fano

Abbiamo imparato in questi anni, grazie alle molteplici preparazioni offerte anche durante la Fiera, a gustare ed apprezzare la zucca di Piozzo in versioni e piatti anche molto diversi fra loro. Dall’utilizzo più classico della zucca, per la preparazione di zuppe, minestre e risotti si è passati quindi negli anni a creazioni anche decisamente particolari, come i cioccolatini alla zucca, i bomboloni fritti e addirittura la birra alla zucca. Grazie all’estro e alla bravura di un ragazzo marchigiano, la zucca di Piozzo tra pochi giorni diventerà però, per la prima volta, un gelato. Sandro Rossi, gelatiere, dipendente del “Caffè Centrale” di Fano, e la sua compagnia Jlenia hanno infatti scoperto la particolarità del prodotto tipico “made in Piozzo”, acquistando alcune zucche e portandole nel loro laboratorio, in provincia di Pesaro. «Da sempre creiamo gelati stagionali, legati ai prodotti tipici della nostra Regione, ma anche alle particolarità gastronomiche dei borghi italiani – ci spiega Sandro –. Il gelato alla zucca di Piozzo sarà disponibile nella nostra vetrina di Fano a partire da questo week-end. È un gelato tradizionale, dolce, a base di mascarpone e zucca, variegato con una composta che facciamo sempre noi di uva fragola, con un croccante di semi di zucca. Abbiamo abituato ormai i nostri clienti a provare sempre gelati un po’ particolari e le scelte generalmente vengono molto apprezzate. La zucca di Piozzo, in particolare, ha un gusto delicato, che risulta quindi molto piacevole al palato. Per caratteristiche, sarebbe perfetta anche per i nostri “gelati gourmet”. Soprattutto in estate infatti proponiamo anche gelati salati, da accompagnamento per apertivi, che stupiscono ogni volta il cliente. Abbiamo creato, ad esempio, gelati alla salsa tonnata o al burro e acciughe e la zucca, in questo senso, è una base ottima». Insomma, la zucca di Piozzo “trasloca”, arriva nelle Marche e diventa un gelato. Un’idea innovativa, decisamente golosa e che promette davvero bene. Peccato solo che noi difficilmente lo potremo assaggiare.


Il Monregalese è un meraviglioso scrigno di tesori.
Scoprilo e promuovilo con il sito Viaggio nel Monte Regale

VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO?
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM - CLICCA QUI
Sì, voglio le top news gratis ogni settimana - ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER - CLICCA QUI