Sentiero Landandé: escursioni e passeggiate in tutte le stagioni

Sentiero Landandé: una vera e propria “rete” di 50 km di percorsi, ideale per escursioni e passeggiate immersi nella natura, a piedi o in bike, in tutte le stagioni, nelle immediate vicinanze (o anche tra le case) di Mondovì, Vicoforte, Briaglia, San Michele e Niella. Grazie alla collaborazione del Comitato Landandé e degli sponsor, mettiamo a disposizione la cartina e la descrizione aggiornata degli itinerari

Sentiero Landandè escursioni passeggiate

Sentiero Landandé: escursioni e passeggiate in tutte le stagioni

Scopri i dettagli di ogni percorso:
PETALO BLU | PETALO ARANCIO | PETALO FUCSIA | PETALO ROSSO

Scarica la cartina qui: Cartina Landandè 2020

Il sentiero Landandé è cresciuto negli anni ed è ormai una vera e propria “rete” di 50 km di percorsi, ideale per escursioni e passeggiate immersi nella natura, a piedi o in bike, in tutte le stagioni, nelle immediate vicinanze (o anche tra le case) di Mondovì, Vicoforte, Briaglia, San Michele e Niella. Grazie alla collaborazione del Comitato Landandé e dei vari sponsor, mettiamo a disposizione la cartina e la descrizione aggiornata degli itinerari (disponibile sul sito sentierolandande.it).

Abbiamo chiesto al presidente del Comitato, Erminio Meroni, di aggiornarci sulle novità del 2020: «Il programma di lavoro per l’anno 2020 del Comitato Landandé è stato totalmente stravolto dalla pandemia, quindi non si sono potute svolgere camminate organizzate come di consueto. Nonostante questo, le novità sono numerose: ricordiamo la nuova cartina aggiornata e completa dei 4 “petali” disponibile gratuitamente presso uffici turistici e nei bar sul tracciato e le 10 cartine fisse nei punti di maggior passaggio, oltre quella del nuovo punto ATL a Breo. È stata ideata e sistemata la segnaletica del percorso da Carassone a Mondovicino, che permette di raggiungere all’outlet evitando le strade trafficate. Tale percorso è stato proposto dall’Amministrazione comunale di Mondovì e realizzato con la direzione di Mondovicino. Il petalo arancio di Mondovì è stato inoltre arricchito di una bella variante al lungo marciapiede di S. Croce, che attraversa zone fino ad ora poco frequentate prossime al rione di Piazza: di fatto, un nuovo anello di un’ora in mezzo alla natura, con partenza da piazza d’Armi. Per lo spunto alla realizzazione, ringraziamo alcuni amici di Piazza che ci hanno indicato dove passare. Sono stati installati 50 cartelli con QR-code in corrispondenza dei punti di interesse storico ed artistico, dalle chiese di Mondovì alle cappelle di Niella e S. Michele, ai laghi e all’ipogeo di Briaglia. Chiunque, tramite uno smartphone con lettore QR, viene direttamente collegato alla pagina del sito dove sono riportate notizie e foto in italiano ed inglese e una descrizione vocale (un grazie particolare alla persona di Mondovì che si è occupata di raccogliere una grande quantità di notizie e immagini). Recentemente il sito internet del sentiero è stato implementato nella sua sezione Il Sentiero, dove sono riportate notizie sui petali fucsia-blu-rosso-arancio e suggerimenti di percorsi più brevi, adatti a famiglie con bambini o anche a chi non dispone della giornata intera. Per tutto l’anno è continuata l’attività pubblicitaria: sono stati realizzati diversi manifesti e una continua attività sui social, oltre alla partecipazione al sito di promozione turistica dell’Unione Monregalese. Un ringraziamento agli uffici ATL di Vicoforte e Mondovì per la costante pubblicità su Facebook».



PETALO BLU - Niella Tanaro

Hemingway Caffè Niella TanaroSi tratta di un bell’anello molto adatto alle Mtb in quanto privo di rampe particolarmente impegnative, escludendo la salita sopra la frazione Cotelle (per le bici da fare in discesa). Il giro completo misura 17 km con un dislivello totale di 712 mt positivi. La massima altezza di 641 mt s.l.m. si raggiunge presso la cappella di S. Giacomo alla Bicocca sopra S. Michele, mentre il punto più basso, si trova presso la fondovalle Tanaro a 321 mt s.l.m. Il percorso a piedi richiede mediamente 4 ore di cammino, per scendere all’ora e mezza in Mtb. I punti di partenza possono essere S. Grato di Vicoforte oppure S. Teobaldo di Niella dove il petalo blu si collega al petalo fucsia oppure si può optare per partire dal basso lasciando l’auto presso la parrocchiale di Niella, ed avere un ritorno meno faticoso. Da segnalare la particolare bellezza del tratto aereo scendendo dalla Bicocca verso Niella. Per chiudere l’anello, è necessario percorrere un pezzo del petalo fucsia tra S.Grato e S. Teobaldo evitando di scendere nella valle di Briaglia, restando sul tratto asfaltato tra la località Vaschetti e cascina Tripoli.



PETALO ARANCIO - Sentiero Landandé: escursioni passeggiate

Inaugurato nel marzo 2019, il petalo si stacca dal sentiero fucsia in corrispondenza del borgo di Vicoforte, richiudendosi sul Santuario, dopo un percorso di 15,5 Km, con un dislivello positivo complessivo di 608 mt. I punti altimetrici estremi corrispondono ai 610 mt s.l.m. del Borgo fino ai 389 mt s.l.m. sotto Carassone. È un percorso facile, dallo spiccato interesse culturale con riferimenti molto importanti per la storia e per l’architettura locale, risalenti al periodo medioevale della fondazione della città ed ai successivi secoli rinascimentali che videro lo sviluppo di Mondovì come città di prestigio in Piemonte. Interessante per i camminatori la visita dei vari vicoli pedonali del rione di Piazza sul tracciato segnalato del sentiero, culminanti al sensazionale Belvedere, dove la vista spazia sull’arco alpino.

ANELLO DELLA TOMARA

Comoda passeggiata di 4,5 Km con un dislivello positivo di 154 mt. Partendo dal Santuario di Vicoforte seguire le indicazioni del petalo arancio, prima sulla breve pista ciclabile verso Mondovì, e poi, risalendo la sterrata via della Tomara. Oltrepassato il cimitero di Fiamenga, abbandonare il sentiero prendendo a destra, attraversare la via principale per percorrere un breve tratto in erba che riconduce sulla stessa via più in alto. Proseguendo, si ritrovano le segnalazioni del petalo arancio in rientro nella zona del Borgo di Vicoforte, da dove collegandosi al petalo fucsia si ridiscende al Santuario su via San Rocco. Nel percorso sono da segnalare le parrocchiali di Fiamenga e di Vicoforte e la cappella di S. Rocco recentemente restaurata.

ANELLO DI SANTA CROCE

Il percorso nasce come variante al lungo marciapiede che unisce le ultime case storiche del rione di Piazza con la bella via delle Cappelle. La variante ha però dato vita ad un breve anello la cui percorrenza richiede un’ora ed è ottimo per una passeggiata nella natura appena fuori città. Si tratta di 3,8 Km con dislivello positivo di 161 mt. In partenza da Piazza d’Armi si discende la ripida strada del Gius per poi finire tra bosco e prato fino alla isolata cappella Mater Christi. Da questo punto si risale su asfalto sulla interessante via delle Moglie. La via culmina sulla provinciale, da attraversare per percorrere al centro di un grande noccioleto il sentiero fino a via delle Cappelle. A questo punto transitando sul marciapiede si rientra in zona piazza d’Armi passando davanti alla cappella di Santa Croce al cui interno sono visibili importanti affreschi.

CARASSONE-MONDOVICINO

Si tratta di un percorso atto a collegare l’outlet di Mondovicino con il sentiero, nel suo punto più prossimo in Carassone. Il percorso è segnalato da particolari indicazioni e, di fatto, può essere meta di una passeggiata senza particolari dislivelli (se non nell’abitato di Carassone), in partenza dalla città. La lunghezza è di circa 4,5 km. Per coloro che volessero avventurarsi in MTB sul sentiero in partenza da Mondovicino, si tratta di un percorso pressochè privo di automobili ed alternativo alle trafficate via Langhe e via Tanaro, adatto anche ai bambini a piedi o in bicicletta.



PETALO FUCSIA - Sentiero Landandé: escursioni passeggiate

Si tratta del percorso originale del Sentiero, studiato dal Comitato Landandé dopo la sua costituzione avvenuta nel 2010 ad opera di vari esercenti vicesi, con l’appoggio degli amministratori comunali di Vicoforte, Briaglia e Niella Tanaro. Il percorso si sviluppa su un tracciato di 23 km i cui punti estremi sono, a sud-ovest, il Santuario di Vicoforte e, a nordest, la chiesetta di S. Teobaldo nel Comune di Niella. Le estremità altimetriche si raggiungono invece al Colle della Guardia (628 mt s.l.m.) e presso il rio Otteria (380 mt s.l.m.). Percorrendo l’intero anello, il dislivello totale sarà di quasi 800 metri in un continuo saliscendi con pochissimo spazio ai tratti in piano. Si tratta del petalo più immerso nella natura, soprattutto nel territorio di Briaglia. Sicuramente adatto alla Mtb ma con alcune rampe tecniche facili in discesa che però in salita costringono, i più, a spingere la bicicletta.

ANELLO DI OTTERIA

Percorso di 14,9 Km con un dislivello positivo di 608 mt. In gran parte situato nel Comune di Vicoforte, con i punti altimetrici estremi corrispondenti a quelli del petalo fucsia (rio Otteria 387 m. s.l.m. - Bricco della Guardia 616 m. s.l.m.). Punto di partenza ottimale per questo percorso è il Santuario di Vicoforte, per proseguire verso i vigneti di via Montex, la lunga discesa davanti ai calanchi del rio Otteria, tra prati e boschi, per poi risalire fino al Belvedere di Briaglia ottimo sito per il pranzo con i suoi tavoli e fontana. Fuori sentiero si dovrà percorrere la provinciale per 500 mt transitando davanti alla parrocchiale fino a loc. Vaschetti dove, ritornando sul percorso fucsia, si rientrerà oltre il Colle della Guardia nel Comune di Vicoforte, passando da S. Grato, poi nei pressi di cascina Monsignore. A seguire attraverso bei prati, si fa ritorno all’abitato di Vico zona mulino e poi sulla pista ciclabile fino al Santuario.

ANELLO DI BRIAGLIA

Percorso totalmente immerso nella natura con brevi tratti asfaltati, tra cui il tratto di provinciale da percorrere per chiudere l’anello. Il percorso misura 8,4 km con un dislivello positivo totale di 450 mt, si percorre mediamente in 2 ore di cammino continuativo. Lasciando l’auto in piazza Serra a Briaglia, procedere lungo la strada di cresta fino alla deviazione verso i laghi di Briaglia, oltre il ponticello sul lago, inizia la salita verso la località Boschi ed a seguire S. Teobaldo, dove si trova una ombreggiata area pic-nic con fontana. Si prosegue quindi su asfalto transitando davanti alla panchina gigante di Niella fino alla deviazione che riporterà sul fondovalle presso l’ipogeo della Casnea. Da questo punto è possibile rientrare direttamente in piazza Serra dopo aver percorso circa 5 Km, oppure continuando lungo il sentiero deviare a sinistra verso il “Prà Riund” e fare la bella salita nel bosco fino alla località Vaschetti, dove per richiudere l’anello si percorrerà un tratto di strada provinciale, transitando sulla piazza della parrocchiale di Briaglia ed a seguire al Belvedere sulle Alpi con la sua panchina gigante, prima di raggiugere il punto di partenza in piazza Serra.



PETALO ROSSO - San Michele

Si tratta del petalo piu breve, ma con un dislivello di tutto rispetto di oltre 200 mt positivi. L’anello si stacca dal petalo blu e si ricollega tra S. Grato di Vicoforte e la Bicocca di S. Giacomo. Misura 4,5 Km e raggiunge la quota più bassa nell’abitato di S. Michele a 450 mt s.l.m, e quella più alta lungo il percorso comune con il petalo di Niella a 591 mt s.l.m. Lungo questo percorso è possibile incontrare almeno 3 cappelle degne di nota ed inserite nelle tappe del sentiero, oltre alla chiesa parrocchiale di S. Michele Arcangelo, posta alla base dell’irta salita alla località Castello, di cui i ruderi ancora visibili. In questi luoghi si svolse la famosa battaglia della Bicocca tra i soldati napoleonici ed i Piemontesi il 21 aprile 1796.

Sentiero LandandéSentiero Landandé: escursioni e passeggiate in tutte le stagioni

Sentiero Landandè

_________________________

Il Monregalese è un meraviglioso scrigno di tesori
scoprilo su VIAGGIO NEL MONTE REGALE
il sito internet del territorio con informazioni, notizie, itinerari, curiosità
per orientarsi tra arte, cultura, enogastronomia, outdoor

___________________

VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO?
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM - CLICCA QUI
Sì, voglio le top news gratis ogni settimana - ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER - CLICCA QUI