Bruno ed Ernesta, vittime del monossido nella loro panetteria a Torre Mondovì

La tragedia nel laboratorio con il forno: 47 anni lui, 79 lei. Una notizia terribile per tutto il Monregalese

Sono state fatali, in pochissimi minuti, le esalazioni di monossido di carbonio per Bruno Manuello, panettiere 47enne, e per la mamma Ernesta Boglio, di 79 anni. I corpi senza vita sono stati ritrovati questa mattina nella loro panetteria a Torre Mondovì, in via Umberto I, l'unica in paese e cuore pulsante per la comunità. A Torre tutti li conoscevano e sono tantissimi i messaggi di cordoglio e affetto che continuano ad arrivare.

Ernesta aveva mandato avanti per anni, con il marito, l'attività. Poi, dopo la morte di lui, era passata di mano al figlio Bruno, attivo anche nel volontariato alla Croce Rossa di San Michele Mondovì. Entrambi, attorno alle 8.30, sono stati trovati da una parente sopraggiunta nel locale (oggi era giorno d'apertura). Madre e figlio erano privi di sensi nel laboratorio, dove è montato il forno a gas per far cuocere il pane.

Sono sopraggiunti sul posto i Vigili del fuoco di Mondovì, l'ambulanza del 118 e i Carabinieri. Purtroppo vani tutti i tentativi di rianimazione. La stessa parente, che è entrata nel laboratorio, è stata soccorsa per le esalazioni respirate. I rilievi dei Vigili del fuoco hanno fatto emergere nell'aria la presenza di monossido di carbonio, il "killer" silenzioso. Da escludere l'ipotesi di una fuga di gas, resta da chiarire da dove possa essersi sprigionato. Si pensa, in questo senso, proprio a un malfunzionamento del forno. Sul posto stanno lavorando i Carabinieri della Compagnia di Mondovì, con i tecnici Spresal.

Grande il dolore in tutto il paese.  «Una tremenda tragedia», commenta il sindaco di Torre Mondovì, Gianrenzo Taravello. «E' la nostra panetteria storica, siamo profondamente addolorati per la morte improvvisa di mamma e figlio. Ci stringiamo ai famigliari e porgiamo le nostre più sentite condoglianze in queste momento terribile».

Chirurgia Laser Difetto Visivo

Chirurgia laser per correggere il tuo difetto visivo: scopri se sei idoneo

Miopia, astigmatismo, ipermetropia, presbiopia - Non lasciare che la paura di togliere gli occhiali ti impedisca di fare le cose che ti piacciono: vieni l’8 e 19 aprile al Centro Abax di Cuneo per...

RI-FONDAZIONI: Raviola in SP, Gola in CRC e Robaldo punta al “tris”

Le ruote hanno girato in meno di 24 ore. «Mi lascio alle spalle otto anni di impegno in CRC e si apre una nuova sfida in Compagnia San Paolo». Lunedì 15 aprile Ezio Raviola...
Distretto di Mondovì, due nuovi medici di famiglia titolari

Due nuovi medici di famiglia per Garessio, Ormea e Mombarcaro

Dal 2 maggio si inseriranno due nuovi medici di medicina generale con massimale autolimitato a mille pazienti fino al conseguimento del diploma di formazione specifica in Medicina Generale: Dr.ssa Denise Barbiero con ambulatorio principale in...

Un grande impianto a biogas a Lequio Tanaro? Nasce il Comitato del “no”

Si leva il coro dei "no", a Lequio Tanaro, in relazione ad un progetto per la realizzazione di un impianto a biogas sui terreni adiacenti alla storica cascina "Pellerina", vicino alla Fondovalle Tanaro, sopra...

Lamentele per il distributore h24 all’Altipiano, il titolare: «Mi spiace. Chiuderemo tutte le notti...

Dopo un primo accordo con l'Amministrazione comunale - LEGGI QUI - e un successivo intervento politico del Centrodestra - LEGGI QUI -, il titolare del distributore automatico di snack e bevande di corso Italia...
Nord Sud Castello Cigliè

Nord vs Sud: la disfida dei vini “Al Castello” di Cigliè

Venerdì scorso si è svolto il secondo appuntamento delle “4 sere Al Castello” di Ciglié, con l’intero ristorante dedicato all’evento “Bolle al buio - Sicuri di essere grandi intenditori di bollicine?”, in cui vini...