Il Vbc Synergy Mondovì resta a secco. Siena vince 3-0 al “Pala Manera”

I ragazzi di Denora costretti ad inseguire per due set, poi tanti rimpianti nella terza frazione. Parziali 21-25; 22-25; 30-32

Appuntamento con la vittoria ancora rinviato per il Vbc Synergy Mondovì che resta fermo ad un punto dopo quattro partite.
A Mondovì arriva l’Emma Villas Siena reduce da un inizio di stagione a dir poco complicato che ha portato anche ad un cambio in panchina. E il nuovo mister Montagnani brinda con una vittoria all’esordio. Gara complicata per i ragazzi di Denora che solo nel terzo set sono apparsi in grado di mettere veramente in difficoltà gli avversari, ma in finale amarissimo hanno sprecato l’occasione di riaprire quanto meno i giochi.

LA PARTITA - Nel primo set l’equilibrio dura fino al 7 pari, poi i padroni di casa accusano una battuta di arresto (9-13, punto Onwuelo) da cui faticano a riprendersi. Panciocco mette a terra il 12-17, Mondovì si aggrappa a due ace consecutivi di Arinze per restare aggrappata al set (20-22), ma Siena chiude sul 21-25.

L’opposto nigeriano, alla prima in casa con la nuova maglia, fatica a passare nel secondo set e la situazione per i padroni di casa si complica subito. Nonostante gli errori in battuta Siena scava subito un solco importante, continuando a martellare fino al 6-12. Mondovì non punge mai in battuta e soffre in ricezione, mentre gli avversari chiudono la porta in faccia ai monregalesi su tutti i fronti (7-15). Sul turno in battuta di Mazzon le distanze si accorciano (14-16), e tra alterne fortune, con qualche aggiustamento in più, il Vbc resta a vista sotto di due punti. Ancora un ace di Arinze vale il 21-22, ma il rush finale è ancora a favore dei toscani (22-25).

Tanti rimpianti nel terzo parziali. Siena prova subito a scappare via 5-9. Mondovì ricuce mettendo anche la testa avanti (12-11) con un muro di Ceban. Stessa arma usata da Mazzon (14-12) per un vantaggio di due punti difeso con i denti. Arinze picchia in battuta per il 18-15 e sul 20-16 l’obiettivo sembra vicino. Punto di astuzia di Chakravorti per il 22-18, purtroppo il Vbc incredibilmente sciupa troppo e Siena pareggia a quota 23. Finale thrilling punto a punto, Arinze protagonista assoluto nelle file dei padroni di casa, ma Siena chiude sul 30-32 grazie ad una ingenuità difensiva sul fronte avversario.

VBC SYNERGY MONDOVÌ: Chakravorti 5, Raffa (L), Arinze 21, Lusetti 1, Boscaini 7, Catena 2, Ceban 3, Mazzon 13, Cianciotta. (Fenoglio, Gecchele, Camperi).