“Baladin” sbarca a Londra, nella “Italian Alley” di Camden Town

La birra “made in Piozzo” in un vicolo tutto italiano, nel cuore della città, insieme ad eccellenze dello street food di casa nostra

L’ormai famosissimo marchio “Baladin”, legato ovviamente alla birra “made in Piozzo”, nata dall’estro e dall’inventiva di Teo Musso, dopo aver ormai conquistato mezzo mondo negli anni scorsi, sbarca adesso anche oltremanica, con un progetto tutto “british” davvero interessante, legato alle eccellenze gastronomiche italiane “da esportazione”. Nel cuore di Londra ha aperto oggi (giovedì 11 aprile) la “Italian Alley”, vale a dire il “vicolo italiano”, nel quartiere di Camden Town, famosissimo per il suo mercato, dove si possono scovare particolarità da ogni parte del mondo. Il progetto, che vede Teo ed altri produttori italiani tra i principali protagonisti, ha permesso di recuperare cinque archi di un ponte ferroviario, che un tempo ospitavano bancarelle e negozietti, ricavando spazi originali per la nascita di una intera via tutta dedicata al ristoro a base di eccellenze italiane, da gustare sul posto. Nella “Italian Alley”, la birra Baladin affianca così una moltitudine di specialità street food tipiche della nostra penisola: dalla focaccia romana alla pasta ripiena, dalle polpette, alla carne alla brace, fino alla “ciambotta”, piatto povero della cucina meridionale a base di verdura, carne o pesce. La “Italian Alley” di Camden Market, dopo l’apertura dell’11 aprile, resterà aperta al pubblico ogni giorno dell’anno, dalle 11 alle 21.

Il piozzese Teo Musso, "papà" e grande ideatore del mondo Baladin

Per festeggiare degnamente il suo primo “sbarco” a Londra, Baladin ha lanciato una nuova birra “a tema”, si tratta di una “blonde ale” alla quale è stato dato il nome celebrativo di “Baldin Italian Alley”. Una birra color giallo paglierino che si presenta limpida, con schiuma fine e bianca, di media persistenza. I suoi profumi sono in ottimo equilibrio tra le note erbacee, a tratti floreali, e quelle agrumate, con un leggerissimo accenno di crosta di pane. Il lancio sul mercato, manco a dirlo, è avvenuto in occasione dell’apertura del nuovo locale a Londra.