Orgoglio Vbc Synergy Mondovì, Siena finisce ko al tie break

Grande serata per i ragazzi di Barbiero che interrompono una striscia negativa di risultati. 3-2 il finale, parziali 25-20; 25-23; 23-25; 17-25; 15-12

Vbc Synergy Siena

Nel marasma di un calendario segnato dalla pandemia, dopo l’anticipo della settimana giornata di ritorno contro Reggio giocato domenica, il Vbc Synergy Mondovì è tornato in campo martedì per recuperare la sesta giornata di andata contro Siena. Una serata vissuta con il cuore in gola dai monregalesi, avanti due set grazie ad un avvio bruciante, raggiunti dai toscani e poi vittoriosi al tie break. Un risultato utilissimo per il morale che va a spezzare la striscia di quattro sconfitte consecutive.
Senza Fabbroni (tornato da Lagonegro, ma fuori gioco per un recupero) la formazione di Alessandro Spanakis (reduce dalla vittoria casalinga al tie-break contro Cuneo) è incappata in una serata complicata, testimoniata dalle tante difficoltà del palleggiatore Filippo Ciulli.

LA PARTITA - Primo set da urlo per il Vbc che spaventa subito gli avversari. Sul muro di Milano per l’8-4 Spanakis chiama il time out per provare a spezzare il ritmo, ma Mondovì allunga ancora. Dopo il buio visto contro Reggio Emilia il muro monregalese torna a funzionare e i ragazzi di Barbiero arrivano fino al 12-5. Dopo una fase di equilibrio Siena torna a meno tre con il 17-14 di Romanò, ma il finale è tutto dei padroni di casa. Decisivo l’allungo sul 22-15 firmato da Borgogno e i toscani non riescono a reagire.

Molta più battaglia, ma stesso epilogo nel secondo set. Primo "stacco" con il 12-9 messo a terra da Ferrini, poi Siena reagisce con le bordate di Yudin (15-16). Borgogno riporta avanti il Vbc primo del nuovo ritorno senese grazie a Della Volpe. Tiratissimo il finale, con tanto di polemiche per un punto contestato e i biancoblù chiudono i conti al primo set point.

Avvio sprint di Mondovì nel parziale successivo, Siena reagisce, ma Paoletti riporta avanti Mondovì. Fase centrale favorevole, invece, agli ospiti che mettono per la prima volta la testa avanti (15-16). Nel finale si gioca punto a punto. Romanò salva Siena, ma un pasticcio orrendo nel campo toscano regala il 22-20 a Mondovì. Sul più bello, però, il Vbc si ferma in incassando un pesante parziale di 5-1.

Nella quarta frazione i padroni di casa provano a riprendere in mano le redini del gioco (9-7 Marra) e scavano un bel solco con l'ace del 12-8 di Milano seguito dal 14-11 di Ferrini. Siena, però, non molla, pareggia ancora i conti e rimette pesantemente la testa avanti con ben quattro lunghezze di vantaggio (16-20). Disastroso il finale monregalese dove si registra un crollo generale che spiana la strada agli avversari verso il tie break. Mondovì tiene fino al sei pari, ma è Siena portarsi avanti al cambio campo (6-8). Errore pensante al servizio di Marra sul 7-9, ma i biancoblù trovano ancora la forza di impattare a quota nove. Una spinta ben sfruttata con il gran punto di Paoletti per l'11-10, seguito dal muro vincente del più due. Match ball sul 14-12 per Mondovì che esulta sull'errore in attacco di Romanò.


VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO?
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM - CLICCA QUI
Sì, voglio le top news gratis ogni settimana - ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER - CLICCA QUI