Bene Vagienna: il sindaco Claudio Ambrogio si ricandida

L'attuale primo cittadino sarà nuovamente in prima linea alle elezioni del 12 giugno. Se venisse eletto, per lui questo sarebbe il terzo mandato consecutivo.

Il "via libera" del Senato, arrivato nei giorni scorsi, sulla possibilità di terzo mandato consecutivo per i sindaci dei Comuni tra i 3 mila ed i 5 mila abitanti ha sbloccato finalmente la situazione. La notizia era nell'aria, ma è diventata ufficiale solo ieri sera: Claudio Ambrogio, sindaco di Bene Vagienna per le ultime due tornate elettorali e titolare della "Boutique della Sposa", si ricandida a primo cittadino per i prossimi cinque anni. Ambrogio ha sciolto le riserve e sarà quindi ancora in prima fila alle elezioni comunali del 12 giugno, con l'obiettivo di portare avanti "in continuità" i numerosi progetti avviati durante i 10 anni di amministrazione. Resta da formalizzare la composizione della lista che lo appoggerà.

Questo il suo annuncio: "Dopo aver trascorso un po di tempo a riflettere insieme ad  alcuni amici con cui stiamo amministrando la città dal 2017, ho deciso di ricandidarmi.
Una decisione presa negli ultimi giorni con il sostegno dell’attuale maggioranza con la lista civica “Unione civica Benese” ". Per ora "abbiamo gettato le basi di un modello amministrativo che si è rivelato vincente, ma serve tempo per andare avanti.
Fare il sindaco è il lavoro più bello del mondo, ma anche il più faticoso, soprattutto se devi fare i conti, con la burocrazia , con gli adempimenti quotidiani , con un’emergenza sanitaria a cui nessuno era preparato. Eppure non mi sono mai sentito solo in quest’ultimo, difficile, anno e mezzo, grazie anche all’esercito di volontari che hanno dato una mano su tutti i fronti".
Ed è questo "l’elemento caratterizzante della nostra Amministrazione: siamo riusciti a fare sistema, creando una collaborazione incredibile. Ne è dimostrazione anche la moltiplicazione dei patti di collaborazione con i cittadini .

Con L’approvazione del terzo mandato da parte del governo , ho sentito il calore di voi cittadini che mi avete spronato ad andare avanti , con decine di messaggi e mail di incoraggiamento.
Abbiamo amministrato  con determinazione e dedizione , orgogliosi dei risultati raggiunti e della semina fatta, chiediamo nuovamente fiducia ai Benesi  perché nei prossimi cinque anni vorremmo sviluppare un modello nuovo di città, proiettandola in una dimensione più aperta e competitiva.
Uno dei motivi che ci ha spinto a ricandidarci, sono i numerosi progetti già finanziati con i bandi legati al Piano nazionale di ripresa e resilienza,  allora "ci riproviamo”. E vorrei farlo con la stessa squadra , con alcuni elementi nuovi , che vanno a sostituire alcuni che lasciano.
E’ proprio a questi che lasciano che và il mio ringraziamento , per avermi aiutato, sopportato, coadiuvato in questi 5 anni ,
Ringrazio il mio gruppo che mi ha riconfermato a capo di questa squadra e saremo sicuramente una squadra forte e determinata. Per ora  L’unico a essere già uscito allo scoperto sono io che ho terminato la squadra, e la presenterò’ a breve .
Chiedo ai benesi la fiducia accordataci 5 anni fa , e sicuramente ripagheremo con dei progetti importanti per la nostra città".